sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Iniziano le prime delusioni dai PIR

16/06/2017 16:09

È irrealistico aspettarsi vitalità, da parte dei mercati azionari, nel momento stagionalmente più difficile dell'anno. Anche tenendo conto dei dividendi, Piazza Affari soffre non poco, prima del giro di boa: il mese di giugno essendo risultato negativo - per l'indice All Share Total Return - in ben 7 degli ultimi 8 anni. Quando a Wall Street, sapevamo che lo S&P500 sarebbe sceso fino alla scadenza ciclica (Delta System) di ieri, per cui la fiacchezza recente non può sorprendere. E dobbiamo pur sempre tener conto che la settimana successiva alle sistemazioni tecniche trimestrali, è risultata negativa per il Dow Jones, dal 1990, in ben 24 degli ultimi 27 anni.

Certo, non si può fare a meno di monitorare il contesto di fondo, onde verificare che i movimenti di corto respiro, ad un certo punto fisiologici, non intacchino la struttura di medio e lungo periodo. Negli Stati Uniti il Nasdaq 100 - che ha letteralmente trascinato verso l'alto tutti i listini a stelle e strisce, grazie alla presenza decisiva del settore tecnologico - naviga sopra la media mobile a 50 giorni da ben 131 sedute: una stringa non priva di effetti, come esaminiamo nel Rapporto Giornaliero di oggi. Anche la vistosa debolezza dei rendimenti obbligazionari degli ultimi mesi, invia precisi impulsi all'indice S&P500, come dettagliamo in quella sede.

Anche per Piazza Affari è d'obbligo una revisione dei supporti, ora che il settore finora dominante - le medie capitalizzazioni - fa registrare crescita mediamente nulla addirittura da un mese e mezzo (che delusione per chi nelle ultime settimane ha puntato sul tema dei "PIR"...). Il grafico nel rapporto di oggi mostra il sostegno dinamico che, da dicembre in avanti, ha accompagnato la salita: questo argine è stato sollecitato almeno altre quattro volte, prima di ieri. Sicché, tenendo oltretutto conto dell'analisi ciclica di lungo periodo, è bene restare orientati all'ottimismo, fino a quando l'indice MIB si manterrà sopra questo argine.


Gaetano Evangelista
www.ageitalia.net
Autore: Gaetano Evangelista
Canale: La Tendenza Giornaliera
Servizio: Analisi
Grafici: Dow Jones, Ftse Mib
Tagged: Analisi Tecnica, Borsa, Indici
Traderpedia: , , ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Movimenti in trend regolari
DEUTSCHE LUFTHANSA, FINCANTIERI, ...
In vetta alla classifica i titoli che tendono maggiormente a muoversi in modo regolare (lineare).

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo , BENI STABILI, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x