sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Quinto Hindenburg Omen a Wall Street

23/06/2017 12:59

La notizia del giorno è rappresentata ancora una volta dalla debacle del petrolio. Il WTI scivola ai livelli più bassi degli ultimi dieci mesi, e nel complesso perde nell'ultimo mese il 17.5%: questa caduta delle quotazioni di una fondamentale materia prima segnala che le pressioni deflazionistiche sono tutt'altro che sopite. Difatti le aspettative inflazionistiche incorporate nel mercato sono ai minimi da novembre, i rendimenti sulla parte lunga della curva si contraggono, e la curva dei rendimenti negli Stati Uniti si appiattisce ai livelli più contenuti quasi degli ultimi dieci anni.

Tutto questo farà poco piacere alla signora Yellen, che fronteggia ora la possibilità di dichiarare compiuto il suo lavoro di normalizzazione dei tassi, perlomeno per il 2017. Il quadro macroeconomico nel frattempo si deteriora sensibilmente: il CESI Usd scivola ai minimi dal 2011, minacciando ripercussioni su tutti i mercati finanziari americani. Ne parliamo in dettaglio nel Rapporto Giornaliero di oggi. Nel frattempo però, per restare negli USA, annotiamo un nuovo segnale da Hindenburg Omen: sono tre, nelle ultime cinque sedute, e cinque complessivamente dall'inizio di maggio. Wall Street mostra una invidiabile tenuta, malgrado una stagionalità negativa che presto dovrebbe raggiungere lo zenit.

Come rilevato nel rapporto di ieri, al di là dei movimenti di corto respiro, la tendenza di fondo dei mercati azionari mondiali rimane positiva fino alla tenuta del supporto mostrato. Vale anche per l'Italia. L'indice MIB si mantiene sopra l'argine ieri nuovamente sollecitato, prima di una configurazione di inversione che farebbe sperare, nel breve periodo. Gli istituzionali non sono granché persuasi, vista la persistente richiesta di opzioni put sull'indice (copertura); ma, allo stato attuale, l'onere della prova spetta ancora ai ribassisti.


Gaetano Evangelista
www.ageitalia.net
Autore: Gaetano Evangelista
Canale: La Tendenza Giornaliera
Servizio: Analisi
Grafici: Crude Oil, Ftse Mib
Tagged: Borsa, Finanza, Indici, Segnali, Wall Street
Traderpedia: , , ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Vicini alla resistenza di Trend
DATALOGIC, S.S. LAZIO, ...
Per titoli che si muovono in un canale (trend) abbastanza definito: ai primi posti in classifica quelli che sono saliti nella parte alta del canale, in cui ricercherete quelli potenzialmente a rischio di ridiscesa.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo A2A, BUZZI UNICEM, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min.
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x