sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Flash sui mercati

06/07/2017 15:37

Da seguire
--------------------------------

Area Euro - La BCE pubblica i verbali della riunione dello scorso 8 giugno. Sarà da verificare se il Consiglio ha discusso, anche se in via preliminare, quando iniziare a comunicare al mercato le sorti dell’APP nel 2018.

Germania. Gli ordini all’industria sono rimbalzati a maggio (+1,0% m/m) dopo il calo del mese precedente. Su base mensile, che risente della volatilità caratteristica della componente dei beni di investimento, calano gli ordini domestici (-1,9%) ma salgono quelli esteri (+3,1% m/m). Le indicazioni dalle indagini sono ampiamente positive per la domanda sia domestica che dall’estero.

Stati Uniti - La stima ADP dei nuovi occupati non agricoli privati è vista dal consenso a 185 mila, dopo 253 mila di maggio.

Stati Uniti - L’ISM non manifatturiero a giugno dovrebbe calare modestamente a 56,5 da 56,9 di maggio.


Ieri sui mercati
--------------------------------
Area euro. Il PMI dei servizi si colloca a 55,4 in giugno, rispetto a una stima preliminare di 54,6. In Italia, l’indice è calato nettamente, da 55,1 a 53,6. In Spagna, al contrario, l’indice è salito da 57,3 a 58,3, smentendo le attese di calo. Sorpresa positiva anche in Francia, ove il dato preliminare è stato rivisto da 55,3 a 56,9 ridimensionando il calo rispetto al 58,0 di maggio; e meno clamorosamente in Germania, con una revisione da 53,7 a 54,0. Il PMI composito dell’Eurozona, preliminarmente stimato a 55,6, è risultato pari a 56,3 nella stima finale.

Area euro Le vendite al dettaglio sono cresciute di 0,4% m/m a maggio dopo lo 0,1% m7m del mese precedente. Il dato di maggio lascia le vendite in rotta per un aumento di 0,8% t/t a giugno dopo lo 0,3% t/t dei mesi primaverili. Le indagini di fiducia presso le famiglie e imprese operanti nel commercio al dettaglio suggeriscono un proseguimento della tendenza recente.

Area euro.  Nowotny (presidente della Banca centrale austriaca) ha confermato la sua propensione ad appoggiare un ridimensionamento dello stimolo monetario. Su un piano più tecnico, Mersch ha dichiarato che la BCE potrebbe rivedere in tempi brevi la composizione del QE ed in particolare gli acquisti di ABS, dal momento che è noto a tutti che il mercato per questa categoria di asset rimane “anemico”. Constancio ha dichiarato che quello dei crediti deteriorati (NPL) rimane il principale problema per le banche europee. L’ammontare complessivo di NPL è calato da un picco del 6% nel 2013 al 3%, ma ha sottolineato che vi sono ampie differenze all’interno dei singoli paesi e che non esiste una soluzione unica ma che “occorre adottare una strategia onnicomprensiva adottando diversi strumenti” e che la BCE sta già lavorando in quest’ottica e ha già diramato una serie di linee guida.

Stati Uniti. I verbali della riunione del FOMC di metà giugno confermano che la politica dei reinvestimenti è il focus del momento e complessivamente indicano che è probabile un annuncio dell’inizio del tapering dei riacquisti in tempi brevi, probabilmente a settembre, sempre che nei prossimi due mesi 1) l’inflazione non rallenti ulteriormente e 2) prima del 20 settembre ci siano indicazioni che il Congresso è pronto ad alzare il limite del debito. Sullo scenario economico, emerge implicitamente il timore che, in questa fase matura del ciclo, le decisioni di politica monetaria possano spostare l’equilibrio attuale di crescita moderata: la Fed sta considerando come potenziali rischi sia un eccesso di compiacenza, sia una riduzione dello stimolo a fronte di inflazione bassa. Nelle prossime settimane ci saranno molte occasioni per guidare ulteriormente le aspettative, in particolare le audizioni di Yellen in Congresso la prossima settimana e la riunione del FOMC di fine luglio. La nostra previsione al momento è un inizio del tapering a settembre un rialzo di 25 pb a dicembre. 

Autore: Intesa Sanpaolo Studi E Ricerche
Canale: Mercati Flash
Servizio: Analisi
Grafici: Cac 40, Crescita, Pmi, Unitil Corporation
Tagged: Banche, Economia, Euro, Germania, Indici
Traderpedia: , ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Vicini alla resistenza di Trend
DATALOGIC, S.S. LAZIO, ...
Per titoli che si muovono in un canale (trend) abbastanza definito: ai primi posti in classifica quelli che sono saliti nella parte alta del canale, in cui ricercherete quelli potenzialmente a rischio di ridiscesa.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo A2A, BUZZI UNICEM, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


ENTRA in traderlinkcloud.it

Nuova piattaforma web gratuita TraderLink Cloud:
grafici interattivi, dati in tempo reale, allarmi, segnali, report..

Entra »

Binckbank
Barometro del trading online

Gabriele Bellelli
Scopri come andare gratis in vacanza una settimana a New York !

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar
Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min.
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x