Cerca
 

UniCredit: rottura resistenza a 10,63 euro spunto per strategie di price breakout

16/01/2019 14:46

Apertura sull’onda degli acquisti su Unicredit, che dopo un’apertura in lap up si attesta a 10,29 euro, apprezzandosi del 2,27%.

A favorire l’apprezzamento del titolo è la pubblicazione di una nota emessa dall’istituto di credito, in cui si afferma che la riduzione degli Npl iniziata nel 2016 ha permesso alla banca di avere un tasso di copertura dei crediti deteriorati adeguato alle indicazioni della BCE (per approfondire).
 


Unicredit, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg


Graficamente, i compratori hanno fatto capolino a ridosso della soglia psicologica dei 10 euro ad azione, dopo due sedute in cui le quotazioni avevano perso oltre il 4% di valore.

I corsi sembrano puntare alla linea di tendenza che collega i minimi del 20 novembre a quelli del 12 dicembre 2018, che già lo scorso 8 gennaio si è rivelata essere un baluardo del fronte ribassista.

Un breakout di 10,63 euro permetterebbe alle quotazioni di proseguire l’impulso derivante dalla divergenza di inversione bullish che si osserva sull’RSI settato a 14 periodi.

Le difficoltà per il rialzo dell’istituto di Piazza Gae Aulenti però non sono finite, in quanto a 10,831 euro transita la media mobile a 50 giorni, che dal 16 maggio 2018 ha sempre respinto l’avanzata degli acquirenti.


Strategie operative su Unicredit

Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Il fatto che quota 10 euro abbia scatenato un rimbalzo così deciso dei prezzi, spinge a pensare che un buon minimo possa essere stato raggiunto. A tal proposito, si potrebbero quindi valutare strategie di matrice rialzista con entrata divisa in due punti, mirando ad un incremento dell’esposizione sulla forza.

Il primo entry level potrebbe essere individuato alla rottura dei top di oggi, a 10,442 euro, mentre il secondo a 10,83 euro, area che comporterebbe la violazione della resistenza menzionata prima. Il prezzo medio di carico è pari a 10,636 euro.

Lo stop loss sarebbe localizzato a 9,90 euro, l’obiettivo principale a 11,60 euro e l’obiettivo finale a 12 euro. Quest’ultimo livello corrisponde al test della linea di tendenza che collega i top del 10 e 11 maggio 2018.


Fonte: www.money.it

TAG:

Banche Breakout Bull or bear Minimi Supporti e resistenze

AUTORI:

Money.it

GRAFICI:

Unicredit

TRADERPEDIA:

Azioni Grafico giornaliero Lap Resistenza


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Contenuti dagli sponsor

SWISSQUOTE
Segnali negativi sulla crescita, mercati azionari in calo

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x