sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Occhi puntati sulla Fed

12/06/2017 15:51

La maggior parte dei trader di Wall Street prevede che, nonostante dati sul mercato del lavoro di maggio meno forti delle attese (138 mila nuovi posti di lavoro, meno sia dei 211 mila precedenti sia dei 185 mila previsti dal consensus), la Federal Reserve alzerà i tassi al termine della riunione del prossimo 14 giugno, per poi fare passo in autunno e tornare a alzare i tassi una terza e ultima volta a dicembre.

L’anno venturo la Fed dovrebbe poi confermare la sua politica di “normalizzazione” del costo del denaro alzando ancora altre tre volte i tassi sui Fed Funds. L’unica incertezza al momento riguarda la tempistica delle mosse che seguiranno quella, data quasi per scontata, della prossima settimana.

Mentre una parte del mercato giudica persino troppo prudente la valutazione implicita data dai tassi forward (50% di probabilità di un rialzo dei tassi sul dollaro in dicembre), altri non escludono che eventuali ulteriori segnali di raffreddamento della ripresa possano indurre la Fed a prendere tempo.

Del resto nonostante le dichiarazioni “aggressive” iniziali, non è ancora chiaro se e quando l’amministrazione Trump riuscirà effettivamente a varare il taglio del prelievo fiscale sui redditi d’impresa e un nuovo piano di investimenti in infrastrutture con cui sostenere la ripresa in atto, giunta ormai al suo settimo anno di continua espansione.

Una lieve dilatazione dei tempi tra un rialzo e l’altro, tanto più con una Bce che non sembra avere alcuna fretta di modificare la propria politica monetaria ultra-rilassata, eviterebbe al dollaro di apprezzarsi troppo rapidamente, minando la sostenibilità della crescita a medio termine.

Manuel Carulli

Fonte: news.itforum.it
Autore: Redazione Itforum
Canale: Newsletter Itforum
Servizio: Analisi
Tagged: Federal Reserve, Tassi, Wall Street
Traderpedia: ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Crescite notevoli e/o lineari
A.S. ROMA, DIGITOUCH, ...
In testa all'elenco i titoli che evidenziano maggiormente entrambi gli aspetti.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo , , ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x