Traderlink
Cerca
 

Bitcoin: tutti sconvolti da quanto sta accadendo!

07/01/2021 14:09

Il 2020 è stato un anno particolare per Bitcoin e anche per tutti noi, non c’è che dire, ma questo 2021 si prepara ad essere ancora più scoppiettante sotto più punti di vista.
Proviamo a capire insieme cosa ci riserva il mondo cripto, partendo dalle ultime analisi del settore. 

Alti e bassi hanno contraddistinto un po' tutte le criptovalute, come del resto è normale che sia nei mercati finanziari, specie in quelli caratterizzati da forti volatilità

Bitcoin vola a 34.000 dollari 

Bitcoin ha raggiunto la soglia dei 34.000 $ per assestarsi a un livello ben più alto degli ultimi livelli registrati a fine 2020. 

Prepariamoci, dunque, ad un nuovo anno da record che probabilmente ci regalerà colpi di scena non indifferenti.

Del resto, la storia di BTC è interamente costellata da coup de théâtre degni del miglior regista. Basti pensare alla quadruplicazione del suo valore soltanto negli ultimi 12 mesi, alla soglia raggiunta dei quasi 38.000 dollari con un rialzo del 5% solo nelle ultime ore e a una capitalizzazione di mercato che sfonda i mille miliardi di dollari. 

Una capitalizzazione da capogiro

Quando Bitcoin si muove, le altcoin lo seguono a ruota.

In questo clima di crescita, infatti, possiamo osservare gli andamenti crescenti di altre criptovalute per attestare la forte influenza che BTC registra da sempre nel mercato cripto valutario. Ethereum segue in parallelo la crescita della criptovaluta madre, registrando un aumento del 32.42% a inizio d’anno corrente.
Un dato che incoraggia molti ad investire in una cripto considerata la seconda più forte dopo BTC. In effetti, a fronte di una cifra che non supera attualmente i 1.000 dollari, si potrebbe considerare l’idea di attenzionarla un po' di più. 

Si registrano crescite anche per le altcoin 

Quanto ai nomi di altre altcoin possiamo aggiungere che: DOT ha fatto un + 40% in una settimana, ADA si è mossa verso il 32% e si è registrato un rialzo di LTC, come di altre in generale.

Questi dati testimoniano la stretta correlazione tra Bitcoin e gli altri cripto asset, mostrando quanto possa incidere l’attribuzione di una maggiore fiducia nel mercato. Il rialzo della capitalizzazione totale, come mostra CoinMarketCap, supera il bilione di dollari, prospettando il raggiungimento della soglia del trilione da qui a non molto tempo. 

La Dominance di Bitcoin e i suoi andamenti

Tra gli indicatori valutabili nel mercato delle criptovalute, la cd. Dominance di Bitcoin è sempre stato l’elemento su cui puntare l’attenzione per identificare il rapporto tra la cripto madre e le altre valute.

Attualmente il suo valore è pari al 68,6%. Questo dato, com’è noto, riflette la supremazia se così si può dire di BTC sulle altre criptovalute, siano esse capitalizzate o meno, stabili o native. Se questo indicatore mostra a chiare lettere a quanto ammonta la capitalizzazione di mercato di bitcoin sulle altcoin, va detto che non è l’unico dato da considerare e soprattutto che lo stesso varia al variare degli andamenti generali di mercato.

Il trend che muoverà le criptovalute nel 2021

Coloro che finora hanno guardato le criptovalute con occhi critici o freddi, non possono fare a meno di notare che i cambiamenti di valore dei cripto asset a cui assistiamo nel tempo sono oltremodo convincenti, se non per investire quanto meno per cominciare a pensarlo! Il trend psicologico che si avverte intorno alle criptovalute è sempre lo stesso e con buona approssimazione si ripresenterà anche nel 2021: con i nuovi massimi registrati, il sentiment di sfiducia inizierà ad abbassarsi e farà posto ai nuovi curiosi che inizieranno ad investire anche piccole cifre, anche su cripto diverse da BTC.

Questo genererà nuove affluenze di mercato che comporteranno nuovi valori di capitalizzazione totale. 

Bitcoin continuerà a crescere

La domanda che tutti si fanno è sempre la stessa: Bitcoin continuerà a crescere? La risposta a questa domanda ce la fornisce l’analisi dei dati storici che registrano, dalla nascita della criptovaluta in poi, un aumento che difficilmente si è registrato nella storia delle altre criptovalute.
A volerla dire tutta, la crescita della ricchezza legata a BTC può paragonarsi alla crescita di capitalizzazione monetaria avvenuta col passaggio ad un conio ufficiale, lasciando il baratto sullo sfondo. In altre parole, seppur con fasi altalenanti chi ha investito in questa criptovaluta si è ritrovato ad avere nel tempo molti più soldi di quanto sperasse di farne altrove, è bastato aspettare che i tempi fossero maturi. 

Perché Bitcoin continua a crescere nel tempo?

Per capire perché BTC continua a crescere nel tempo basta guardare ad alcuni eventi salienti verificatesi nell’anno appena trascorso.

A Dicembre, i minatori estraevano circa 28.112 Bitcoin. Nello stesso periodo, poco prima per l’esattezza, Greyscale ne acquistava 72.950: una entità pari a tre volte la quantità di estrazione di criptovaluta.

Per chi ancora non lo sapesse stiamo parlando della società di gestione di asset digitali tra le più grandi al mondo.
Per la precisione, il Grayscale Bitcoin Trust, conosciuto sotto il simbolo GBTC è un fondo cripto sul quale è possibile investire. Si tratta di un veicolo quotato in borsa già dal 2015.

Bitcoin da Greyscale a Microstrategy a PayPal

Avevamo visto fare breccia nel cuore di BTC anche Microstrategy e PayPal: altri colossi istituzionali in termini finanziari.

La cosa più interessante è che gli acquisti in cripto compiuti da queste società sono arrivati anche in momenti di prezzo considerevoli per BTC, persino quando la criptovaluta valeva anche 25.000 dollari. Questo la dice lunga sulle decisioni previsionali dei grandi nomi della finanza. 

Fare incetta di Bitcoin sta diventando un mood condiviso

Se le più grandi aziende del mondo decidono di entrare a mercato, non v’è dubbio che il mondo di Bitcoin ne tragga vantaggio.

La fama di chi è riuscito a creare veri e propri imperi patrimoniali si aggiunge ad un asset ricco per novità e valore e questo binomio non può che essere vincente. Pertanto, BTC cresce perché piace a tutti: dal privato che decide di investire un piccolo gruzzolo, alla multinazionale con capitali da capogiro.
Ma ci sono anche altre ragioni per le quali BTC continuerà a crescere e a far parlare di sé. 

Fattori che incidono sulla crescita di Bitcoin 

Per quanto tutti ne parlino e molti sperino di fare incetta di criptovalute al più presto, Bitcoin non ce n’è per tutti: al contrario, è destinato a raggiungere un dato numero di estrazioni per poi fermarsi.

Più volte nel tempo ci siamo soffermati sulla sua scarsità e su quanto questa caratteristica possa tradursi in valore. La domanda di BTC supera di molto l’offerta e questo fa aumentare il suo valore come da classiche leggi di mercato in economia.  

In più, se il numero di produzione di Bitcoin è programmato, e destinato a finire nel tempo, e i colossi di mercato continueranno ad acquistarne senza preoccupazioni, questa combinazione genererà ancora più scarsità.

In altre parole, non ci sarà criptovaluta per tutti! In particolare, dobbiamo osservare questi movimenti come l’inizio di un cambiamento importante che coinvolgerà anche nuovi attori del mercato finanziario istituzionale, facendo lievitare ancora di più il prezzo di BTC. 

Le ragioni della crescita e i nuovi risvolti a breve termine

Stando ad un’analisi più tecnica dei dati, è stato possibile osservare sin dai primi giorni del mese corrente che BTC sta lottando per mantenersi al di sopra dei 30.000 $.

Questa resistenza rappresenta il primo fattore di crescita registrato e il primo dato di mantenimento auspicabile nel breve termine. 

Altro aspetto da considerare è quello legato ad un 2020 particolare, non soltanto per la pandemia dalla quale proveniamo ma soprattutto per l’economia, l’industria e la produzione in generale che hanno subito una fortissima battuta d’arresto.
Eppure, in un anno così disastroso di crisi mondiale, le aziende quotate in borsa rappresentative degli indici più importanti raggiungono i massimi storici. I grandi analisti bancari alla luce di questi risultati prevedono grandi occasioni di profitto anche e soprattutto nel 2021.

Staremo a vedere! 

Le prime previsioni del 2021

Alla luce di quanto osservato, anche l’FMI ha paventato una crescita della economia globale complessiva nel 2021. Complice probabilmente il superamento del Covid-19 e una rinnovata fonte di positività per tutte le fonti finanziarie produttive di reddito.
Si è stima Fonte: News Trend Online

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Analisi Stock Bitcoin Cryptovalute Mercati

GRAFICI:

Alpi Bitcoin Esi Ethereum Generali ass Microstrategy inc


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK