Traderlink
Cerca
 

Blockchain: le banche implementeranno la tecnologia nel 2020?

17/01/2020 08:00

Il 2020 sarà un anno interessante per gli intermediari finanziari e per le banche che implementeranno definitivamente la tecnologia blockchain.

Blockchain o “catena di blocchi” è stata una parola d'ordine per qualche tempo e ha evocato una sorta di mistero e di confusione.

La tecnologia Blockchain ha ricevuto una discreta quantità di critiche in gran parte dagli esperti del mondo finanziario che, a causa dello scetticismo sulla criptovaluta Bitcoin, sono andati a colpire la sua tecnologia di base.

La tecnologia Blockchain ha anche ricevuto numerose critiche da parte di coloro che affermano che è troppo complicata da implementare.

Poi vanno ad aggiungersi anche le truffe: start-up che promettono di migliorare la qualità della vita o il tuo business, tutto ricorrendo alla tecnologia Blockchain.

Blockchain: le banche sono reticenti all’implementazione della tecnologia?

Fino a poco tempo fa le banche erano desiderose di prendere le distanze non solo dalle criptovalute ma anche dalla tecnologia blockchain.

Adesso gli istituti di credito vogliono sfruttare a proprio beneficio i vantaggi: man mano che le banche applicheranno tale tecnologia, nasceranno sempre più progetti.

La chiave sta nel trovare i progetti che funzionano.

Progetti come la rete XAR apporteranno valore al mondo finanziario nel 2020: si tratta di una rete blockchain sicura per le banche, società finanziarie e le altre parti interessate.

Questa tecnologia ruota attorno alla costruzione di un framework su cui gli sviluppatori possono costruire ecosistemi finanziari decentralizzati.

La convalida decentralizzata avviene rapidamente sulla rete XAR per un'ampia gamma di transazioni di asset digitali.

La più grande banca americana, JPMorgan Chase, è sempre stata critica nei confronti delle criptovalute, ma la banca d'investimento è ottimista nei confronti della tecnologia blockchain e, lo scorso anno, ha battezzato la propria criptomoneta.

Il Presidente cinese Xi Jinping ha annunciato che il paese deve "cogliere le opportunità" presentate dalla blockchain.

Un alto funzionario dell'autorità di regolamentazione dei cambi del paese ha commentato che la Cina avrebbe sviluppato la piattaforma pilota di finanziamento transfrontaliero blockchain (SAFE).

L'obiettivo è quello di

ampliare gradualmente gli scenari applicativi della tecnologia blockchain nel finanziamento transfrontaliero e nella gestione macroprudenziale, ha dichiarato Lu Lei, vicedirettore di SAFE.

Il 2020 sarà l’anno della Blockchain?

Molti intermediari finanziari stanno sviluppando progetti blockchain per migliorare la gestione delle loro operazioni quotidiane.

Si contano circa 400 banche e istituzioni finanziarie in tutto il mondo che stanno implementando gradualmente la tecnologia blockchain.

Pertanto, per il corrente anno 2020 assisteremo ad un punto di svolta con implementazioni di maggiori dimensioni, mentre le imprese faranno un ulteriore passo in avanti per adottare “registri indelebili” basati su Hyperledger, che rappresenta la maturazione della blockchain.

La blockchain diventerà “mainstream” in quanto consentirà a diversi settori di creare registri universali e di migliorare i processi.

Benvenuta Blockchain! 

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bank Cryptovalute Finanza

GRAFICI:

Bitcoin


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK