sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

CAPITOLO 1

ANALISI TECNICA E ANALISI FONDAMENTALE: UN CONFRONTO

1.3.4     Interazioni

     Al di là delle differenze sopra esposte che si riferiscono, per chiarezza espositiva, alle figure estreme dell'analista tecnico puro e dell'analista fondamentale puro, esiste nella realtà un'ampia diffusione di combinazioni tra i due approcci. Per la verità questa interazione avviene normalmente per opera di persona diversa dagli analisti, i quali approfondiscono individualmente le due prospettive. Comunque il compromesso, o meglio, la complementarietà tra le due tecniche viene spiegata dividendone le funzioni: all'analisi fondamentale spetterebbe il compito di individuare il titolo che presenta le migliori opportunità di rendimento (che cosa), all'analisi tecnica l'incarico di indicare il timing, cioè il momento più favorevole per operare (quando).

Utilizzo congiunto dei due approcci
Figura 1.3 1: Utilizzo congiunto dei due approcci.

     In un recente lavoro in materia, l'autore 2 propone le opinioni di due famosi analisti che hanno ottenuto straordinari risultati con visioni completamente opposte sull'efficacia di analisi fondamentale e tecnica; conclude il suo ragionamento dicendo che entrambi i punti di vista contengono elementi di verità e certamente non sono mutuamente esclusivi, anzi: "....many of the world's most successful traders use fundamental analysis to determine the market direction in which to trade and technical analysis to time the entry and exit of such trades."

     Il compromesso tra i due approcci che si è indicato non deve sembrare troppo generico, né tantomeno semplicistico; bastano pochi esempi per capire le sinergie che si possono ottenere da un'interazione siffatta. Se i fondamentali indicano che il mercato è sovrastimato ed allo stesso tempo i prezzi evidenziano un trend ascendente ininterrotto, la cosa migliore sarà ritardare l'implementazione di una posizione corta; tuttavia il primo segnale che il mercato sta esitando costituirà la motivazione indubbia per porre in essere la strategia di vendita. E così accadrà anche quando la tendenza ascendente dei prezzi incontra una forte area di resistenza (i concetti di supporto e resistenza verranno spiegati analiticamente nella parte seconda).

     Se poi attraverso l'analisi tecnica viene individuato un punto di svolta in un mercato orso, esso potrà essere l'inizio di un nuovo mercato toro, oppure un semplice movimento secondario di minore entità (detto bull trap cioè trappola del toro); l'analista fondamentale potrà utilizzare la sua conoscenza del mercato per verificare se esistono le condizioni di fondo per uno sviluppo duraturo, o se lo scenario di riferimento non presenta ancora le caratteristiche necessarie. Nel primo caso si potrà utilizzare una strategia più aggressiva.


1 Coliva E. Galati L., Analisi tecnica finanziaria, UTET (1992).
2 Schwager J. D., Fundamental Analysis, Wiley (1995).
Cap 1-3-3 Indice Cap 1-4

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Aumento % nell'ultimo anno
SINTESI, SIT, ...
Variazioni percentuali nell'ultimo anno. In vetta alla graduatoria quelli con maggior aumento.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo , ENEL, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min.
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK