Traderlink
Cerca
 

BCE: fixing euro contro principali valute

19/11/2019 16:16

Non molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

In Italia l'Istat rende noto che nel mese di settembre si stima che il fatturato dell'industria aumenti in termini congiunturali dello 0,2%. Nel terzo trimestre l'indice complessivo è invece diminuito dello 0,7% rispetto al secondo trimestre.Anche gli ordinativi registrano a settembre un incremento congiunturale (+1,0%), mentre il terzo trimestre del 2019 è in diminuzione dell'1,7% rispetto al trimestre precedente.La dinamica congiunturale del fatturato è sintesi di una modesta crescita del mercato interno (+0,4%) e di una lieve diminuzione di quello estero (-0,3%).

Per gli ordinativi l'incremento congiunturale riflette un aumento delle commesse provenienti da entrambi i mercati, meno ampio per il mercato interno (+0,7%) e più marcato per quello estero (+1,5%).Con riferimento ai raggruppamenti principali di industrie, a settembre gli indici destagionalizzati del fatturato segnano un aumento congiunturale dell'1,2% per i beni di consumo e dello 0,7% per i beni intermedi, una trascurabile flessione (-0,1%) per l'energia e una più marcata riduzione dell'1,7% per i beni strumentali.Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 di settembre 2018), il fatturato totale diminuisce in termini tendenziali dell'1,6%, con cali dell'1,5% sul mercato interno e del 2,0% sul quello estero.Con riferimento al comparto manufatturiero, l'industria farmaceutica registra la crescita tendenziale più rilevante (+8,2%), mentre l'industria mezzi di trasporto mostra il calo maggiore (-6,1%).In termini tendenziali l'indice grezzo degli ordinativi aumenta dello 0,3%, con andamenti speculari per i due mercati (+2,3% quello interno e -2,3% quello estero).

La maggiore crescita tendenziale si registra nel settore delle apparecchiature elettriche e non (+21,4%), mentre il peggior risultato si rileva nell'industria dei mezzi di trasporto (-20,0%).

La BCE ha comunicato che nel mese di settembre l'avanzo delle Partite Correnti dell'Eurozona, dato dal saldo delle transazioni effettuate per la vendita e per l'acquisto di beni e servizi, e' risultato pari a 28,2 mld di euro, da 26,6 mld di euro di agosto (rivisto da 20,6 mld).
Gli analisti avevano previsto un valore pari a 22,3 miliardi di euro.

Nel Regno Unito la Confederation of British Industry (CBI) ha annunciato che l'indice relativo agli ordini industriali e' risultato pari a -26 punti in novembre, in ripresa rispetto alla rilevazione di ottobre pari a -37 punti .

Le attese erano fissate su un indice pari a -31 punti.

Aste in Europa:
- Collocate Letras a 3 e 9 mesi. Nell'asta di questa mattina il Tesoro spagnolo ha collocato titoli per un totale di 2,995 miliardi di euro, nel limite della forchetta prevista dal Tesoro tra 2,500 e 3,500 miliardi di euro.
Le Letras a 3 mesi (991 milioni di euro) hanno segnato un rendimento marginale negativo pari allo 0,592% dal -0,576% dell'asta precedente. Le Letras a 9 mesi (2,004 miliardi di euro) hanno segnato un rendimento negativo dello 0,486% dal -0,484% fissato il 15 ottobre.

In calo i depositi overnight presso la Bce.

L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 207,557 miliardi di euro, dai 231,412 miliardi della lettura precedente. Salgono a 42 milioni di euro i prestiti marginali da 10 milioni della rilevazione precedente.

Spread BTP/Bund a 169 punti base nel pomeriggio.
Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,35%.

Poco mossi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di dicembre scende a 170,84 punti (+0,0%) ed il Bobl future si attesta a 134,30 punti (-0,01%).

(CC - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Valute Europe Finanza Indici Macro economia Mercati

GRAFICI:

Euro bund fut Italia Spread btp-bund 10y


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK