Cloud
Traderlink
Cerca
 

Dax future: livelli chiave per la settimana

18/05/2019 11:31

Si chiude una settimana complessa per il Dax future che partito lunedì in profondo rosso, riesce a trovare la forza per invertire la tendenza attaccando la resistenza a 12.300 punti.

La modesta seduta di venerdì ha il solo scopo di normalizzare l'esplosione di volatilità tipica delle fasi impulsive ribassiste, confermando il ripristino  degli avamposti rialzisti.

Non convince del tutto la fase di stazionamento lungo l'importante resistenza di 12.290 punti, viste le dimensioni del recupero effettuato giovedì scorso, che lasciavano intendere un suo facile superamento.

Di certo le tre withe candle, tra martedì e giovedì, annullano il movimento ribassista scaturito dal cedimento di quota 12.160, avvenuto lo scorso 7 maggio.

Crollo avvenuto a seguito dell'annuncio di Trump di applicare dazi al 25% su 200 miliardi di dollari di merci importante dalla Cina.

Un fulmine a ciel sereno che ha travolto gli avamposti rialzisti più ravvicinati, ma non il più importante a 11.870, che ha retto egregiamente impedendo la svolta ribassista di medio termine tanto temuta.

L'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero dopo un breve stazionamento nel quadrante negativo, recupera terreno assumendo un'inclinazione verso l'alto e valori positivi, segnalando dunque il ripristino della fase rialzista.

Ma tale dinamica positiva sebbene abbia ripreso il controllo della mercato non gode di buona salute, in quanto la pressione in acquisto non è sufficiente a spezzare l'inclinazione complessiva ancora discendente della linea cci.

Ciò implica una certa indecisione dei compratori, confermata della debole chiusura di venerdì, chiarificando in parte la natura del rimbalzo, ovvero come una temporanea sospensione delle vendite a cui non si è contrapposta un'altrettanto vigorosa ripresa degli acquisti.


La prospettiva per la prossima ottava è tutta legata al positivo superamento di quota 12.290 punti ed un suo eventuale quanto poco probabile consolidamento, consentirebbe di annullare in via definitiva lo "shock" dazi rilanciando possibili attacchi oltre quota 12.400 pt.

Ugualmente sono ancora concrete le prospettive di cedimento dei supporti sotto quota 12.100 e soprattutto oltre 11.980, il cui cedimento aprirebbe scenario ribassisti pesanti con obiettivo la chiusura dei gap up ancora aperti.

Strategie operative sul DAX future

Per le posizioni long: attendere una conferma di solidità anche intraday del supporto posto a 12.050, ancora non del tutto consolidato, rischiando al massimo 80 punti ed un target a 12.280 pt.

Ingressi a prezzi più alti espongono ad elevati rischi di stop a fronte di rendimenti mediocri.

Mentre per entrate con un profilo di rischio ancora più basso, collocare in prossimità della forte resistenza a 11.890 punti un ordine condizionato, con stop posto a 11.820 ed un target a 12.140 pt.

Per le posizioni short: attendere la verifica della resistenza posta a 12.310, collocando un ordine condizionato, una volta rispettata la regola classica di massimi uguali o decrescenti sul grafico orario, con stop di 90 punti ed un target sotto quota 12.050. 

Con un profilo di rischio maggiore, inteso come probabilità di incorrere in stop loss, posizionare a ridosso di quota 12.240 un ordine con sto 12.320 e target 11.980 punti.

Grafico Fdax di TradingView

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Bull or bear Dax Futures Grafici Segnali Supporti e resistenze

GRAFICI:

Dax future


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x