Cerca
 

Dax future: livelli chiave per settimana

23/02/2019 11:22

Il Dax future conferma la buona impostazione dell'ottava precedente, con gli operatori che approfittano del pull back a ridosso di 10.850 punti per incrementare le posizioni rialziste puntando, come poi è avvenuto, al superamento dei massimi relativi a 11.170 punti.

Il consolidamento di questo importante livello ha poi reso più facile l'attacco delle resistenze poste rispettivamente a 11.380 e 11.470 punti, adesso diventati fragili avamposti dell'esercito dei compratori.

Ancora una volta come emerge dal grafico giornaliero allegato, l'indicatore di trend CCI "fiuta" correttamente una divergenza rialzista, assumendo nella settimana scorsa un tratto crescente e senza mai abbandonare il quadrante positivo, portandosi ora di valori prossimi all'ipercomprato.

A sostenere ulteriormente l'evoluzione dei prezzi verso nuovi obiettivi è la formazione, lo scorso 15 febbraio, di un engulfing bullish costituitosi insieme alla candela precedente, che alimenta una salita lenta ma inesorabile verso il top di 11.500 punti.

Appare dunque evidente come i minimi di fine dicembre scorso siano stati una ghiotta occasione per i fondi azionari di ricaricare i portafogli, poco prima alleggeriti a causa di timori solo in parte confermati di un rallentamento economico di entità tale da parlare di recessione.

I dati statistici recenti sull'andamento dell'economia tedesca smentiscono in parte questi timori e la netta presa di posizione della BCE circa la possibilità di nuove Tltro, ha infuso ai compratori la fiducia necessaria ad incrementare gli acquisti.


La prospettiva per la settimana parla chiaramente di un prolungamento della spinta degli acquisti, tale da sfidare le resistenze oltre 11.565  prima e di 11.640/680 punti in seguito.

Mentre lo scenario avverso e adesso meno probabile è rappresentato dal progressivo sgretolamento dei supporti a 11.380 e 11.250 prima e di 11.120 e 10.980 in seguito. 

Strategia intraday sul DAX future 

Per le posizioni long: collocare un ordine pendente a ridosso di di 11230 punti, nella speranza di "ritracciamenti" contenuti e soprattutto convenienti in termini di rischio rendimento, data la bassa volatilità attuale.

Stop loss di massimo 80 punti e target oltre gli 11.380 punti.

In alternativa con un profilo di rischio maggiore, inteso come probabilità di verifica dello stop loss, collocare un pendente a ridosso di 11.360 punti, con sto a 11.290 e target a 11.470 punti. 

Per le posizioni short: attendere il test della resistenza più immediata posta a 11.550 da cui far partire ordini con stop loss di massimo 80 punti e target a quota 11.340.  

Con un profilo di rischio maggiore attendere la rottura del supporto posto lungo gli 11.400 e qualora fosse confermato sul grafico orario con una serie di massimi decrescenti, vendere con stop a 11.470 e target sotto 11.230 punti.

Grafico Fdax di TradingView

Fonte: News Trend Online

TAG:

Dax Futures Massimi Supporti e resistenze

GRAFICI:

Dax future


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Contenuti dagli sponsor

SWISSQUOTE
Dati poco brillanti su entrambi i lati dell’Atlantico

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x