sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Tracollo di Tod's: forte delusione sulle prospettive future

09/11/2018 14:26

Raffica di bocciature alla trimestrale di Tod's che vede fatturato e utili in linea con le attese, ma prospettive future in contrazione per i prossimi due anni con gli analisti fortemente delusi dagli sforzi fatti dal management per rinnovare la linee produttive e commerciali dei marchi, che basano il proprio successo anche sulla tradizione.

La reazione pesante degli investitori non si è fatta attendere con il titolo che risente di uno dei peggiori cali della sua storia concetrato in due sole sedute di borsa e probabilmente eccessivo vista la solidità delle poste essenziali di bilancio.

Infatti anche ipotizzando un rallentamento del fatturato e degli ordinativi, attualmente a quota 723 milioni, per il prossimo anno causato dalla frenata dei consumi nel settore del fashion & luxury sui mercati internazionali, che ha già esplicato in gran parte i suoi effetti, la valutazione del titolo appare scontare eccessivamente gli elementi negativi esogeni alla società.

Infatti vengono sottostimati gli investimenti e le nuove politiche di marketing sia nei canali di vendita tradizionali che in quelli più innovativi.

Inoltre anche ipotizzando un ritardo nel conseguimento dei vantaggi derivanti dagli investimenti effettuati dalla società i ricavi rimarranno in linea con i valori del 2017, con prospettive quanto meno stabili per la fine del 2018 e inizio 2019.

Dal punto di vista dell'analisi grafica il crash effettuato dal prezzo annulla il precedente balzo oltre i 62 euro, prolungando adesso calo di valore a ridosso dei 45 euro, con la prospettiva concreta di violare per le prossime settimane anche quota 42 euro.

Strategia operativa

Per le posizioni long: iniziare ad accumulare il titolo in portafoglio suddividendo la liquidità destinata all'investimento in più momenti d'acquisto, sfruttando i livelli di supporto di 45 e 42 euro.

Proteggerne il valore con l’acquisto di una opzione put, scadenza marzo 2019, strike 40 euro, solo nel caso il prezzo dovesse scendere appunto sotto i 40 euro.

Per le posizioni short: eventuali acquisti di opzioni put o l’apertura di posizioni short selling appaiono tardive rispetto al movimento assunto dei prezzi meglio attendere un possibile recupero oltre i 50 euro, nell’eventualità di buone notizie sulle vendite di natale.

Grafico Tods di TradingView

Fonte: News Trend Online

TAG:

Analisi grafica Futures Investment Opzioni put

GRAFICI:

Tod's


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Analisi

Analisi quotidiana dei mercati finanziari

sintesi serale 20/11/2018    

Listini europei KO per la quinta seduta di fila

Prossimi eventi didattici

Video-analisi

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar
Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2018 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x