Traderlink
Cerca
 

Bitcoin a 13.100: con un boom così, balzo a 20.000 in 10 giorni

26/06/2019 18:37

L'onda Bitcoin ricomincia a correre veloce come non accadeva ormai da quasi due anni.

Bitcoin quasi a 13.000. Ora è a +250% da inizio 2019

Mentre la stampa finanziaria raccontava questa mattina la nuova impresa compiuta dalla criptovaluta nella notte, quando le quotazioni sono tornate sopra quota 12.000 dollari per la prima volta dal gennaio 2018, il prezzo di un singolo BTC è schizzato infatti ancora più su verso un nuovo massimo dell'anno, arrivando a superare a un ritmo vertiginoso l'area dei 13.100.

Criptovalute, Bitcoin forsennato.

E' boom di BTC come nel 2017

Un'impennata così rapida che stanno adesso crescendo, nonostante il timore diffuso che tutta la famiglia dei token digitali sia nuovamente al centro di una rischiosa bolla speculativa, forti aspettative su una prosecuzione del rally oltre il record storico di quasi 20.000 dollari toccato nel dicembre del 2017: con una capitalizzazione adesso superiore ai 220 miliardi di dollari, Bitcoin viaggia infatti in rialzo di oltre il 40% solo nell'ultima settimana e dunque, se il boom dovesse proseguire agli stessi ritmi, potrebbe avviarsi a compiere il gran balzo oltre il suo picco di sempre già nel giro di poco più di una settimana.



Bitcoin: si prepara una bolla come nel 2017?

Naturalmente, non mancano nelle ultime ore gli avvertimenti alla cautela, comprensibili tenuto conto che i guadagni ottenuti dai possessori della moneta sono adesso saliti a +250% da inizio 2019, quando il prezzo era ancora fermo, complice la lunga fase di ribassi dello scorso anno, poco sotto i 3.900 dollari: ieri, il Wall Street Journal ha ad esempio segnalato che gli hedge funds hanno già cominciato a puntare su una prossima discesa dei prezzi, utilizzando per piazzare le proprie scommesse i contratti future di Bitcoin quotati sul Chicago Mercantile Exchange (CME), il più grande operatore al mondo per la compravendita di derivati.


Criptovalute, Bitcoin forsennato.

Ora è boom come nel 2017

D'altra parte, anche tra chi propone analogie con la parabola ascesa-caduta del passato sembra prevalere, per il momento, la convinzione che l'attuale scalata di BTC sia per molti aspetti diversa e più promettente rispetto alla febbre speculativa di due anni fa.

Bitcoin, rally: rischio crollo c'è, ma il mercato è più maturo

Oggi alcuni esperti di settore intervistati da Bloomberg, pur segnalando qualche dubbio su alcuni fattori di spinta che sembrano alla base del rally - su tutti: il lancio della nuova criptomoneta di Facebook, Libra, che porta con sé un sicuro effetto trascinamento ma benefici ancora tutti da verificare - fanno notare che le criptovalute hanno oggi degli indubbi vantaggi rispetto al passato, a cominciare da un maggior grado di adozione mainstream.



Bitcoin rally: questa volta è diverso?

Un report di Forbes individua poi come elemento che rende più sostenibili e in certa misura giustificabili gli attuali prezzi di BTC il maggiore livello di consapevolezza tra gli investitori, facendo notare che l'esplosione dei prezzi del 2017 era stata invece guidata principalmente dal cosiddetto Fomo: una "paura" di non agganciare i guadagni della cryptocurrency (Fear Of Missing Out) che portò molti individui, con scarse o nulle conoscenze di termini come blockchain o crittografia, ad investire pesantemente accodandosi ad una narrativa mainstream che propagandava come infiniti i rialzi del Bitcoin.

 

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Analisi Bitcoin Borsa Cryptovalute

GRAFICI:

Bitcoin Facebook


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x