Traderlink
Cerca
 

Ethereum scherza con il fuoco e rischia grosso

11/07/2019 11:18

Ethereum nelle prime sedute di luglio si indebolisce eccessivamente rischiando di violare la trendline di medio termine, che tiene ancora in piedi l'evoluzione ascendete.

Fase rialzista iniziata dal break out di 184 dollari lo scorso maggio e che ha fruttato un incremento di valore pari al 54 per cento nella prima fase e del 90 per cento con l'exploit di fine giugno, dopo un breve periodo di consolidamento del forte supporto a quota 240 usd.

Con volumi stabilmente sotto la media il realizzo delle posizioni a rialzo ha generato un "ritracciamento" dei prezzi pari al circa il 26 per cento, i corsi mestamente si adagiano lungo quota 274 dollari con il rischio di ulteriori cedimenti.

Infatti tenuto conto della velocità di oscillazione media, data dal range settimanale a circa 45 dollari, è facile aspettarsi quanto meno il test dei supporti rispettivamente a 242 e 229 dollari.

Mentre eventuali rimbalzi per essere considerati come un inversione del trend di brevissimo termine, ora ribassista, debbono necessariamente fare i conti con lo sbarramento potente compreso tra 290 e 320 dollari. 

Anche l'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero invade prepotentemente il quadrante negativo, segnalando chiaramente l'inizio del trend ribassista di breve periodo dopo il rovinoso cedimento di quota 310 dollari.


La prospettiva migliore vede concretizzarsi sempre di più la possibilità di un test su valori più bassi, intorno 265 dollari, da cui potrebbero ripartire acquisti di intesità tale da ripristinare quota 302 dollari almeno.

Al contrario ogni cedimento confermato dalla serie di massimi decrescenti in essere, determinerebbe la  definitiva inversione del trend di medio termine ora ancora positivo, con il rischio di testare l'ultimo baluardo rialzista a 228 dollari. 

Strategia operativa su ETHEREUM 

Per le posizioni long: attendere la fase ribassista di breve in essere che conserva ancora una struttura rialzista di medio termine.

Infatti non emergono ancora elementi oggettivi di un'imminente inversione di tendenza tale da giustificare ingressi immediati a fronte di rendimenti confinati a poche decine di dollari.

Meglio dunque attendere l'eventuale test sotto quota 240 prima di rischiare nuovi ingressi, con target 287 e stop sotto quota 223 usd.

Per le posizioni short: collocare ordini pendenti lungo la forte resistenza di 310, da cui i prezzi potrebbero essere respinti con target direttamente quota 245 dollari prima e 229 dollari a seguire.

Grafico di Ethereum di TradingView

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Bull or bear Dollaro Ethereum Trend

GRAFICI:

-media- Ethereum


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x