Cloud
Traderlink
Cerca
 

Continuano a salire i salari nel Regno Unito

19/02/2019 11:43

Gli ultimi dati sulla disoccupazione di oggi mostrano una percentuale stabile al 4%, mentre i salari sono saliti dal 3,3% al 3,4%, un altro gradito aumento per i consumatori britannici. Il tasso di inflazione dei prezzi al consumo  nel Regno Unito si è recentemente abbassato all'1,8% e, visto che negli ultimi mesi i salari sono aumentati, i lavoratori britannici stanno vedendo un aumento reale dei salari.

Queste rappresentano indubbiamente delle buone notizie in un momento in cui manca un accordo sulla Brexit con un Parlamento assolutamente diviso e con il leader laburista Jeremy Corbyn che, molto difficilmente potrà diventare Primo Ministro, infatti, anche in caso di nuove elezioni è difficile capire come possa governare con qualsiasi tipo di maggioranza.

Di più, nonostante i dati positivi, permangono preoccupazioni per le perdite di posti di lavoro tanto nel settore automobilistico, con la conferma che la Honda avrebbe cesserà la produzione di auto nello stabilimento di Swindon dal 2021, quanto nel settore della vendita al dettaglio ha visto un numero significativo di perdite di posti di lavoro negli ultimi mesi.


Al momento nei numeri non si vedono involuzioni, ma questa situazione durerà poco.

GBP/USD - ha spinto verso il basso da fine gennaio e, al momento staziona al di sotto della media mobile a 200 giorni a 1,3008, per cui la mossa ribassista povrebbe continuare. L'area 1.2710 potrebbe fungere da supporto.

Un eventuale rally potrebbe imbattersi nella resistenza posta a 1.3200.

Di Mauro Masoni

Autore: CMC Markets Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Indicatori e oscillatori Supporti e resistenze

GRAFICI:

-media- Gbp-usd


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Contenuti dagli sponsor

DIRECTA
Trova e realizza le strategie vincenti con Option Ruler

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x