Traderlink
Cerca
 

Taglio dei fed funds meno probabile dopo la tregua sui dazi

02/07/2019 08:00

Gli investitori scommettono meno sul fatto che la Fed possa abbassare i tassi d'interesse durante l'anno, stando all'evidenza fornita dal FedWatch del CME. Il FedWatch calcola le probabilità assegnate a uno spettro di tassi d’interesse obiettivo, per tutte le riunioni del FOMC. L'euro si è deprezzato ieri nei confronti del dollaro, dopo la tregua siglata tra il presidente americano Donald Trump e il presidente cinese Xi Jiping nel tentativo di mettere fine alla guerra sui dazi.

Per il prossimo FOMC del 2019 (31 luglio), gli investitori attribuiscono una probabilità pari a zero che i tassi di interesse si trovino nell'intervallo attuale di 225-250 punti base, in linea con il valore della scorsa settimana, una probabilità pari al 76,5% che si trovino nell'intervallo 200-225 punti base, in aumento rispetto al 57,4% della settimana precedente, mentre le probabilità che si trovino nell'intervallo 175-200 punti base sono scese al 23,5% dal 42,6% della settimana precedente.

Per il sesto FOMC dell'anno (18 settembre), gli investitori attribuiscono una probabilità pari a zero che i tassi si trovino nell'intervallo attuale di 225-250 punti base, in linea con il valore della scorsa settimana, una probabilità pari al 27,1% che si trovino nell'intervallo 200-225 punti base, in aumento rispetto al 12,4% della settimana precedente, una probabilità pari al 57,8% che si trovino nell'intervallo 175-200 punti base, in aumento rispetto al 54,2% della settimana precedente e una probabilità pari al 15,2% che si trovino nell'intervallo 150-175 punti base, in diminuzione rispetto al 33,4% della settimana precedente.


Da considerare che, questa settimana, l’intervallo che registra il valore modale più alto è quello del 200-225 punti base solo per il prossimo FOMC, mentre per tutti gli altri, il valore modale è relativo a degli intervalli più bassi, addirittura quello del 150-175 punti base per l'ultimo FOMC del 2018 e i primi tre del 2019.

Gli investitori non si aspettano, di nuovo, alcun mantenimento dei tassi d’interesse al livello attuale nel corso dell'anno ma le probabilità che i tassi d’interesse vengano tagliati, ovvero che la stance di politica monetaria diventi più accomodante, è variata, con la distribuzione di probabilità che si è spostata su una stance più hawkish.

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Federal reserve Investment Tassi


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x