Traderlink
Cerca
 

Bond News: Euromacro

19/07/2019 15:21

Diverse le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

In Germania l'Ufficio di Statistica Destatis ha comunicato che nel mese di giugno l'Indice dei Prezzi alla Produzione è diminuito dello 0,4% su base mensile risultando inferiore alle attese fissate su un decremento dello 0,1%, e alla rilevazione precedente pari al -0,1%.
Su base annuale il PPI e' cresciuto dell'1,2%, inferiore alla rilevazione precedente pari al +1,9% e al consensus +1,4%. L'indice core che non considera i prezzi dell'energia è cresciuto del +0,9% a giugno rispetto allo stesso periodo del 2018, risultando invariato rispetto a un mese fa.

La BCE ha comunicato che nel mese di maggio l'avanzo delle Partite Correnti dell'Eurozona, dato dal saldo delle transazioni effettuate per la vendita e per l'acquisto di beni e servizi, e' risultato pari a 30 mld di euro, da 22 mld di euro di aprile (rivisto da 20,9 mld).

Gli analisti avevano previsto un valore pari a 21,2 miliardi di euro.Secondo i risultati preliminari, il conto corrente ha registrato un avanzo di 323 miliardi di euro (2,8% del PIL dell'area dell'euro), in calo rispetto a 392 miliardi di euro (3,4% del PIL dell'area dell'euro) registrati nei 12 mesi fino a maggio 2018.

Secondo l'Istat il calo registrato a maggio per l'indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni, sebbene assai più lieve di quello rilevato ad aprile, sembra confermare il rallentamento congiunturale in atto da tre mesi.

L'Istat rende noto che a maggio 2019, rispetto al mese precedente, si stima una lieve flessione (-0,1%) per l'indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni. Nella media del trimestre marzo-maggio 2019, la produzione nelle costruzioni aumenta dello 0,1% rispetto al trimestre precedente.Su base annua, l'indice corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22, come a maggio 2018) cresce del 2,0%.
L'indice grezzo della produzione nelle costruzioni registra lo stesso aumento (+2,0%) rispetto a maggio 2018.


Nel Regno Unito l'Ufficio Nazionale di Statistica ha reso noto che l'Indice Prestiti netti al Settore Pubblico, che misura la differenza tra la spesa pubblica e le entrate nel corso del mese in esame, è pari a 6,50 miliardi di sterline a giugno, da 3,82 miliardi di maggio.

Il debito netto del settore pubblico alla fine di giugno 2019 è stato pari a 1.818,1 miliardi di sterline (pari all'83,1% del prodotto interno lordo (PIL), in aumento di 27 miliardi di sterline (in diminuzione di 1,5% del PIL) rispetto a giugno 2018.

Diminuiscono i depositi overnight presso la Bce.
L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 566,299 miliardi di euro, dai 572,838 miliardi della lettura precedente. Ancora a zero i prestiti marginali.

Spread BTP/Bund a 195 punti base nel pomeriggio, sui minimi dal 2018.

Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta al 1,63%.

Positivi i i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di settembre sale a 173,41 punti (+0,09%) ed il Bobl future si attesta a 134,71 punti (+0,07%).

(CC - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Bond Economia Europa Indici Macro economia

GRAFICI:

-media- Euro bund fut Spread btp-bund 10y


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x