Traderlink
Cerca
 

BTP: tassi e Spread esplodono. Cosa ha atterrito il mercato?

28/10/2020 23:17

Una seduta ad alta tensione oggi per gli asset italiani, con una pioggia di vendite su Piazza Affari e una pesante negatività sul mercato obbligazionario.
Lo spread BTP-Bund si è allargato con decisione, dando vita ad un rally del 5,15% in chiusura di sessione, quando si è fermato a 138,8 punti base.

Giornata nera per i BTP che sono stati affondati dalle vendite e questo ha provocato un'impennata dei rendimenti, tanto che il decennale è volato del 7,91% allo 0,764%, dopo aver toccato un top intraday allo 0,78%.
Da segnalare che l'andamento odierno dei BTP è stato in netta controtendenza rispetto ai titoli di Stato core dell'area euro che invece hanno imboccato la via del ribasso.


Il rendimento del Bund a 10 anni ha continuato a scivolare ed è sceso ad un passo da -0,65%, sui livelli più bassi da metà marzo.
A spingere in alto invece i rendimenti dei Paesi periferici, tra cui l'Italia con i suoi BTP, è stata la crescente avversione al rischio che ha spinto gli investitori a cercare asset più sicuri.

Il mercato è intimorito e non poco dalla dilagante diffusione del coronavirus in Europa, dove diversi Paesi si preparano ad adottare misure di contenimenti tra cui anche lockdown simili a quelli di marzo scorso.


Gli occhi sono puntati in particolare su Francia e Germania, visto che potrebbero essere tra le prime realtà a chiudere nuovamente tutto.


Una conferma in questa direzione sarà senza dubbio una pessima notizia per la ripresa economica non solo dei Paesi in questione ma dell'intera area euro.
Per gli strategist di Unicredit è possibile che il mercato obbligazionario  europeo resti in modalità attendista in vista di due importanti appuntamenti.

Uno è quello in agenda martedì prossimo e ci riferiamo alle elezioni presidenziali Usa, mentre l'altro è ben più vicino ed è in calendario domani, quando è previsto il meeting della BCE.
Improbabili mosse di politica monetaria nelle prossime ore da parte dell'Eurotower, ma non è da escludere che la presidente Lagarde prepari il terreno ad ulteriori misure da annunciare a dicembre.


Nuovi interventi da parte della BCE saranno senza dubbio accolti con favore dallo spread e dai BTP che continueranno a trovare sostegno in una presenza quasi insostituibile quale quella di Francoforte.

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Borsa Btp Finanza Mercati Spread Tassi

GRAFICI:

Euro bund fut Spread btp-bund 10y Unicredit


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x