Cloud
Traderlink
Cerca
 

Copper, la una palestra perfetta per esercitarsi con l'analisi tecnica

25/03/2019 23:55

Versione con grafici all'indirizzo http://ftaonline.com/blog/copper-la-una-palestra-perfetta-esercitarsi-con-lanalisi-tecnica

Copper, la una palestra perfetta per esercitarsi con l'analisi tecnica. La Cina consuma quasi la meta' del totale del rame mondiale, il prezzo del metallo rosso viene quindi considerato un ottimo barometro per le prospettive dell'economia cinese ma anche di quella globale (il rame viene usato ovunque, dall'edilizia all'elettronica).
Lo studio del grafico del rame e' quindi molto importante non solo per chi fa trading o investe su questa commodity, ma anche per chi segue i mercati finanziari in generale, non tanto per eventuali correlazioni che il grafico del prezzo del rame puo' avere con quelli di azioni o bond, ma per il fatto che il suo andamento aiuta ad anticipare quello dell'economia globale.

E il prezzo del rame e' prossimo ad un bivio rilevante, la rottura al rialzo delle resistenze sulle quali si trova lascerebbe spazio ad una ulteriore crescita dei prezzi, sintomo di una comunita' finanziaria che non crede troppo allo spettro di un deciso rallentamento globale, la mancata rottura delle resistenze potrebbe invece essere il primo passo verso la ripresa del trend ribassista in atto dai massimi del 2018, una situazione che potrebbe essere vista come una conferma dei timori di una decelerazione del tasso di crescita dell'economia, se non, in futuro, di una recessione.

Ma iniziamo con quello che ormai e' storia, un racconto che comunque strappa un sorriso a chi crede che l'analisi tecnica sia uno strumento che bene si presta al tentativo di portare un po' di razionalita' ad un mondo altrimenti difficile da interpretare.

Il primo punto che si nota e' che il rimbalzo visto dai minimi di inizio 2016 si e' arrestato quasi esattamente sul 50% di ritracciamento del ribasso dal picco di febbraio 2011.
Il test del 50% di ritracciamento viene visto come un momento chiave di un rimbalzo, la rottura di questa percentuale di ritorno permette infatti di scommettere su un proseguimento della reazione (anche se poi servono ulteriori conferme con la rottura dei livelli successivi di ritracciamento della scala di Fibonacci, il 61,8% e il 78,6%) mentre il suo mancato superamento costringe a considerare la fase di recupero, in questo caso quella vista tra l'inizio del 2016 e la meta' del 2018, come temporanea, un intermezzo del trend principale.

Da notare che la quota del 50% di ritracciamento, a 7250 dollari circa, e' stata superata in alcune occasioni tra la fine di dicembre 2017 e la meta' di giugno 2018 ma la rottura non e' stata confermata in chiusura di ottava in nessuna occasione, anzi sul grafico a candele settimanali il primo test della resistenza ha portato alla costruzione di un bell'esempio di "shooting star" il 29 dicembre 2017.


Bella anche la perfetta equivalenza, in termini di ampiezza del movimento, tra il rialzo visto tra la settimana terminata il 15 gennaio 2016 e quella terminata il 17 febbraio 2017 e il rialzo visto tra la settimana del 12 maggio 2017 e quella terminata l'8 giugno 2018.

Questa equivalenza di ampiezza e' tipica della fasi correttive "zig zag" nella teoria delle onde di Elliott, dove onda A e onda C spesso sono uguali.

Questa terna correttiva potrebbe essere a sua volta l'onda [B] del movimento partito dai massimi del 2011 al quale mancherebbe quindi una onda [C] ribassista per completarsi (potrebbe essere gia' in corso).

A cavallo del citato 50% di ritracciamento si e' poi sviluppata una figura a doppio massimo, con i picchi della settimana terminata il 29 dicembre 2017 e quella dell'8 giugno 2018.

La figura ribassista e' stata completata con la violazione a inizio luglio 2018 dei minimi di fine marzo 2018. Il target della figura, ottenuto proiettandone l'ampiezza dal punto di rottura, e' stato toccato con precisione nella settimana terminata il 4 gennaio 2019, minimo (posto sul 50% di ritracciamento del rialzo dai minimi di gennaio 2016) dal quale e' partito un rimbalzo che e' per ora terminato con i massimi della scorsa ottava a 6555,5 dollari sul 50% di ritracciamento del ribasso dal picco del 2018.

Il citato doppio massimo potrebbe essere la "testa" del testa spalle ribassista che si puo' individuare dal top del febbraio 2017.

La base del testa spalle, la "neckline", e' la linea che parte dai minimi di maggio 2017 e tocca quelli di gennaio 2019, attualmente in transito a 5760 circa.

La parallela della neckline tracciata per il top dell'ipotetica prima spalla, il massimo del febbraio 2017, intercetta i massimi delle ultime 4 settimane.
Il testa spalle e' maggiormente credibile come figura quando la seconda spalla e' alla stessa distanza dalla neckline come la prima (quindi i massimi delle due spalle, come in questo caso, sono contenuti in un canale che ha come base la neckline, ovviamente l'opposto si applica in caso di un testa spalle ribassista).

Fino a che le quotazioni saranno al di sotto di area 6550/6600 dollari il testa spalle sara' credibile, anche se verrebbe poi confermato solo con la violazione dei 5760 dollari. Questa eventualita' farebbe temere il ritorno sui minimi di inizio 2016 e difficilmente sarebbe compatibile con uno scenario di espansione robusta per l'economia globale.

Oltre area 6600 di potrebbe iniziare invece a sperare in un miglioramento delle prospettive, o meglio i mercati dimostrerebbero di non credere all'eventualita' di un calo deciso delle quotazioni del rame, quindi ad un serio deterioramento della crescita globale.

(AM - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Analisi grafica Analisi tecnica Bull or bear Dollaro Economia Grafici Massimi Minimi Rame

GRAFICI:

Copper Terna


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Prossimi eventi didattici

30/07/2019
Analisi e Previsioni (per i prossimi mesi) mediante Cicli e Frattali

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x