Cerca
 

I Buy di oggi da Gamenet a Hera

15/03/2019 13:00

A Equita giudicano Buy: Aquafil (target a 14 euro) sulle indicazioni positive del 2018, Autogrill (target a 10.4 euro e a 11.5 per Akros) con un outlook 2019 incoraggiante, Leonardo (target a 12.5 euro) su cui sono state alzate le stime, StM (target a 18 euro) dopo i dati del Q1 di Broadcom, Avio (target a 16 euro) dopo i dati 2018, Enel (target a 6 euro e a 6.3 per Akros) che compra asset da General electric per 650 MW, Hera (target a 3.2 euro) che ha fatto accordi in Cina per realizzare termovalorizzatori, Ima (target a 71 euro) in attesa dei dati di oggi.

Per gli analisti di Banca Akros sono Buy: Mondadori con target a 2.4 euro dopo i dati sul 2018, Gamenet (target a 11 euro) dopo gli ottimi risultati del 2018 e il dividendo di 0.65 euro, Leonardo (target a 13.25 euro) sui numeri solidi del 2018, Maire Tecnimont (target  a 5.20 euro) dopo i dati 2018,  Saipem (target a 6.40 euro e a 5.3 euro per Equita) suinuovi contratti, Tinexta (target a 12 euro) su un 2018 sopra le stime, Unieuro (target a 18 euro) che darà oggi i dati.

Accumulate su Diasorin (targt a 90 euro) dopo i dati di bilancio 2018, Emak (target a 1.5 euro), Exprivia (target a 1.65 euro), Generali (target a 17 euro) dopo i risultati 2018 sopra le stime, Mediaset (target a 3.6 euro) sulla propria view strategica, Openjobmetis (target a 11 euro) sui risultati di bilancio 2018, Rai way (target a 5.22 euro) con numeri 2018 in linea con le attese, I Grandi Viaggi (traget a 2.4 euro) dopo un Q1 sopra le attese.


Per Banca Imi valgono un Buy: Be con target alzato da 1.05 a 1.20 euro dopo dati 2018 oltre le attese, Fiera Milano (traget a 5.5 euro da 4,3; e a 5 euro  per Akros) dopo un 2018 molto positivo nonostante il calendario degli eventi sfavorevole, SeSa (target a da 34.6 a 35.1 euro) dopo un altro buon set di risultati, Avio (target a 16.6 euro), Cellularline (target a 12.6 euro) che staccherà 30 cent di dividendo, Eni (target a 20.6 euro) dopo le nuove scoperte in Angola, Gamenet (target a 13.9 euro) dopo un Q4 oltre le attese, Indel B (target a 32.3 euro) dopo l’acquisizione negli Usa, Isagro (target a 2.1 euro) con dati 2018 migliori, ma sotto le attese, Saipem (target a 5.9 euro) sui nuovi ordini.

Add per Generali (target a 16.2 euro) che darà un dividendo di 0,9 euro, in linea con le attese, Leonardo (target a 12.1 euro) dopo i risultati 2018 e la guidance in linea con le attese.

Autore: Finanzaoperativa.com Fonte: News Trend Online

TAG:

Banche Dividendi Industria e lavoro

GRAFICI:

Aquafil Autogrill spa Avio Be Cellularline Diasorin Emak Enel Eni s.p.a. Exprivia Fiera milano Gamenet Generali ass. Hera I grandi viaggi Ima Indel b Isagro Leonardo Maire tecnimont Mediaset Mondadori Openjobmetis Rai way Saipem Sesa Sopra Stm microelectronics Tinexta Unieuro


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x