sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Le 5 letture da fare quest'estate secondo Bill Gates

23/05/2018 19:00

Forse non tutti sanno che il co-fondatore di Microsoft, Bill Gates, noto filantropo con la sua Bill & Melinda Gates Foundation, la più grande organizzazione di beneficenza privata al mondo, ha da tempo adottato sane regole di vita e tra queste, memore forse dell'adagio “Mens sana in corpore sano” ha deciso di includere anche la lettura.

I consigli di Bill

Stando ai suoi accaniti fan sembrerebbe che Gates arrivi ad una media di un libro alla settimana anche se, in periodi di vacanza, è più facile considerare più veritiera quella da lui detta e cioè una più generica “qualche libro al mese”, testi dei quali sembra abbia anche fatto la recensione sul suo blog.

Resta di fatto che lui stesso ha deciso di consigliarne 5 con l'arrivo della bella stagione, momento durante il quale, si spera, ci sia più tempi per dedicarsi alla lettura.

Leonardo da Vinci, di Walter Isaacson. L'autrice, specializzata in biografie, ha deciso di affrontare quella non semplice del più grande genio della storia.
Pubblicata ad ottobre del 2017, si concentra sul multiforme ingegno di Da Vinci. La scelta di Gates nasce anche dal fatto che lui stesso nel 1994 per un prezzo che si aggira intorno ai 30,8 milioni di dollari comprò uno dei diari dello stesso Da Vinci.

Everything Happens for a Reason and Other Lies I've Loved, di Kate Bowler.

In questo caso l'autrice, coinvolta nella più drammatica delle esperienze, quella di una diagnosi di tumore non appena 35enne, ripercorre la sua esistenza attraverso l'autoesplorazione religiosa, tecnica suggerita anche dal Vangelo della Prosperità, e in base alla quale la fede permette alle persone di ottenere salute e prosperità.
Dal punto di partenza iniziale si arriva inevitabilmente alle grandi domande esistenziali che ognuno si pone una volta nella vita. Senza risposta

Le grandi domande

Lincoln nel Bardo, di George Saunders. Anche in questo caso l'argomento è drammatico: la morte del figlio del sedicesimo presidente americano, Abraham Lincoln, avvenuta per di più dopo un anno dallo scoppio della Guerra di Secessione.

Da qui i dubbi atroci di Lincoln che, decidendo per il prosieguo della guerra ha condannato inevitabilmente altre migliaia di giovani a morte. Il punto di vista dell'uomo che, anch'esso padre, si trova a dover decidere della vita di figli altrui pur conoscendo l'orrore di perdere il proprio.

Origin Story: A Big History of Everything, di David Christian.
Una sintesi di un corso di 6 ore sulla storia umana. In altri termini il modo più breve per spiegare la storia più lunga. Ma anche un'occasione per dipingere le aspettative per il genere umano, aspettative che, allo stato attuale dei fatti, non sempre fanno sperare per il meglio.

Factfulness, di Hans Rosling, con Ola Rosling e Anna Rosling Ronnlund.

Paesi e standard di vita a confronto per offrire un approccio ottimista sul progressivo miglioramento del mondo e dei suoi abitanti.

Fonte: News Trend Online

TAG:

Dollaro Federal reserve Indicatori e oscillatori

GRAFICI:

Leonardo Microsoft corp Vinci


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Analisi

Video-analisi

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar
Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2018 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x