sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

A Wall Street tornano le vendite nuovamente per colpa di Trump

25/06/2018 14:59

Dopo la chiusura contrastata di venerdì scorso, quest'oggi le vendite dovrebbero colpire almeno in avvio i principali indici della piazza azionaria americana. I futures viaggiano tutti in rosso e vedono il contratto sull'S&P500 in flessione dello 0,4%, seguito da quello sul Nasdaq100 che arretra dello 0,75%.

A pesare sul sentiment degli investitori è lo scontro commerciale tra Stati Uniti e Cina, con Trump pronto ad imporre nuove misure al Paese asiatico nel settore tecnologico, stando a quanto riportato dalla stampa, da cui si apprende che annunci in questa direzione potrebbero arrivare entro la fine della settimana.

Sul fronte macro il primo dato di oggi ha deluso le attese visto che a maggio l'indice CFNAI, che misura l'andamento dell'attività economica nel distretto della Fed di Chicago, si è attestato a -0,15 punti, in calo rispetto alla rilevazione rivista al rialzo da +p0,34 a +0,42 punti.

L'indicazione odierna ha deluso le attese degli analisti che si erano preparati ad una lettura pari a +0,30 punti.


Il mercato attende di conoscere un altro aggiornamento che sarà diffuso mezz'ora dopo l'avvio degli scambi e si tratta delle vendite di nuove case che a maggio dovrebbero salire da 662mila a 666mila unità. 

Dando uno sguardo alle valute, il dollaro è in calo nei confronti dello yen e scende in area 109,6, ma il biglietto verde perde terreno anche rispetto all'euro che sale ad un passo da quota 1,17.

Piccole prese di profitto per il petrolio che dopo il rally di venerdì scorso si riporta a ridosso dei 69 dollari al barile, ma è preceduto dal segno meno anche l'oro che scende al di sotto dei 1.269 dollari l'oncia.

Tra i vari titoli segnaliamo Harley-Davidson dopo che il gruppo ha fatto sapere che intende spostare all'estero parte della produzione di motociclette vendute in Europa, per via dei dati imposti da quest'ultima area che rappresenta il secondo più grande mercato per Harley-Davidson.

Sotto la lente anche Xerox Corporation da cui si è appreso che problemi logistici hanno impedito la chiusura del deal con Fujifilm, con il quale non sarà rinnovato l'accordo tecnologico alla scadenza.


Xeorx acquisterà i prodotti da nuovi fornitori e vede grande opportunità di vendita diretta in Asia e nell'area Pacifico.

Fonte: News Trend Online

TAG:

Dollaro Indici Macro economia Mercati Petrolio Wall street

GRAFICI:

Crude oil Harley-davidson, inc. Nasdaq100 Oro Unit corporation Xerox corporation


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Analisi

Video-analisi

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar
Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2018 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x