Traderlink
Cerca
 

Atlantia crolla. Offerta CDP soggetta a due diligence

28/10/2020 19:35

Non si ferma la caduta a Piazza Affari di Atlantia che anche oggi ha perso terreno, peraltro con una flessione ben più accentuata di quella della vigilia, complice il sell-off che ha colpito l'intero mercato.
Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un calo di quasi due punti e mezzo percentuali, oggi ha lasciato sul parterre il 4,62% a 13,2 euro, con oltre 2 milioni di azioni trattate, al di sopra della media degli ultimi 30 giorni pari a circa 1,8 milioni di pezzi.

Come detto prima Atlantia è stato travolto dalle vendite sulla scia dell'affondo accusato dal Ftse Mib, rimanendo comunque sotto la lente alla luce delle ultime notizie sul dossier.
CDP Equity presentera? un’offerta per l’88% di ASPI. Il comunicato di CDP conferma la forchetta di prezzo precedente e propone di individuare condizioni ed un prezzo definitivo dopo una due diligence di 10 settimane, con un primo riscontro dopo 4 settimane.
Secondo il Sole 24 Ore, l’offerta di CDP e? soggetta anche all’approvazione del PEF da parte del Ministero delle Infrastrutture ed il prezzo sarebbe vicino ai 9 miliardi di euro.


A tal proposito il Cda di ASPI ha esaminato la lettera inviata dal Ministero delle Infrastrutture, che chiede di rispondere alle osservazioni dell’Autorita? dei Trasporti ed ha deciso di proseguire nelle interlocuzioni tecniche con il Ministero.
Secondo Repubblica, l’attivita? di confronto con il Ministero dei Trasporti e? intensa e gia? oggi ci potrebbe essere una riscrittura del PEF da parte di ASPI, con una limatura degli incrementi tariffari dall'1,75% all'1,6%.



Sul tema della manleva potrebbe esserci l’intervento del Governo per trovare una soluzione ai contenziosi sollevati da Regione e Comune (rimarrebbero i contenziosi con i privati).
Infine, un gruppo di investitori italiani, inclusa F2i, affiancherebbe CDP per portare la partecipazione italiana nella bidco oltre il 50% al momento dell’offerta definitiva.
Il Cda di Atlantia dovra? oggi decidere se accettare l’offerta di CDP e rinviare l’assemblea o procedere comunque con l’assemblea per lo spin-off di ASPI, comunque condizionata all’approvazione del PEF.
Secondo gli analisti di Equita SIM, dall’articolo di Repubblica emerge l’intenzione di trovare una soluzione rapida con il Ministero dei Trasporti per approvare il PEF.


A detta della SIM milanese l’accordo con CDP eliminerebbe il rischio politico, risolverebbe il problema del debito nella holding ed assicurerebbe flessibilita? finanziaria ad Atlantia per asset rotation o per supportare Abertis, il cui leverage rimane elevato.
L’attuale situazione di emergenza sanitaria riduce l’appeal per aeroporti e motorways.
Confermata la view cauta su Atlantia che per Equita SIM merita una raccomandazione "hold", con un prezzo obiettivo a 15,2 euro.

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bank

GRAFICI:

-media- Atlantia Ftse mib Il sole 24 ore


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x