Traderlink
Cerca
 

Bper Banca batte Ftse Mib. Rumor su aumento: chi è sposa ideale?

16/09/2020 20:27

La seduta odierna si è conclusa con il segno più per Bper Banca che, dopo aver ceduto oltre un punto e mezzo percentuale ieri, è riuscito a recuperare terreno oggi, ripianando almeno in parte le perdite.
Il titolo ha terminato le contrattazioni a 2,179 euro, con un rialzo dello 0,74% e poco meno di 3 milioni di azioni trattate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 4,7 milioni di pezzi.

Bper Banca oggi ha mostrato più forza relativa del Ftse Mib e ha messo a segno la migliore performance tra i bancari, al termine di una giornata vissuta in gran parte a poca distanza dalla parità dopo lo spunto rialzista visto nella prima parte della mattinata.
Il titolo oggi si è mosso sulla scia delle indiscrezioni riportate da Milano Finanza, secondo cui l’aumento di capitale di Bper Banca dovrebbe attestarsi intorno ai 740-780 milioni di euro.
Equita SIM fa notare che si tratta di rumor in linea con le indicazioni fornite dal management durante la recente conference call, quando si era parlato di una ricapitalizzazione in area 800 milioni di euro.


Nelle loro stime gli analisti di Equita SIM ipotizzano un aumento di capitale da 800 milioni di euro, coerente con un Common Equity Tier superiore al 12,5%, come da guidance della societa?.
In base alle indiscrezioni, l’operazione di ricapitalizazione potrebbe essere lanciata sul mercato a inizio novembre, con un tempistica leggermente piu? dilatata rispetto a quanto ipotizzato dalla SIM milanese.

In attesa di ulteriori novità gli analisti di Equita SIM mantengono una view cauta su Bper Banca, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 3,2 euro, valore che offre un potenziale di upside di circa il 47% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.
Buone notizie per il titolo sono arrivate oggi da UBS che ha deciso di rivedere la sua strategia, con un cambio di rating da "neutral" a "buy" e un target price aumentato da 2,15 a 2,9 euro


La banca elvetica ha deciso di rivedere il suo giudizio su Bper Banca dopo che quest'ultima ha sottoperformato i competitors da inizio anno.


Nel breve l'attenzione è rivolta all'aumento di capitale cui è legata l'acquisizione delle filiali da Ubi Banca.
Guardando più avanti nel tempo però non si esclude che Bper Banca possa dare vita ad ulteriori mosse sul fronte M&A.
Secondo gli analisti di Mediobanca Securities un obiettivo ideale sarebbe Banca Popolare di Sondrio che potrebbe però riattivare le trattative di M&A alla fine del prossimo anno.

Gli esperti non vedono motivi per i quali la banca dovrebbe accelerare le sue mosse in tal senso, evidenziando in ogni caso che Banca Popolare di Sondrio è un protagonista importante nel consolidamento bancario italiano.  
A renderla molto appetibile per Bper Banca è anche il fatto che le due banche condividono gli stessi partner per asset management, leasing e assicurazioni e quasi nessuna rete di filiali si sovrappone.


 

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Stock Bank Ftse mib

GRAFICI:

-media- Asset management Bper banca Ftse mib Mediobanca Ubi banca


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x