sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Buzzi U.: il deal Cementizillo piace ai broker. Il titolo è buy

19/06/2017 13:05

Mattinata a due facce quella odierna per Buzzi Unicem che, dopo aver chiuso la sessione di venerdì scorso con un progresso di circa tre quarti di punto, quest'oggi ha avviato gli scambi in salita, salvo poi muoversi a passo di gambero. Dopo aver segnato un massimo intraday a 23,02 euro, con un progresso di oltre un punto e mezzo percentuale, il titolo si è rimangiato interamente il guadagno, scivolando anche al di sotto della parità.

Negli ultimi minuti Buzzi Unicem viene scambiato a 22,65 euro, con un frazionale rialzo dello 0,04% e oltre 250mila azioni transitate sul mercato fino ad ora, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 800mila pezzi.

Accordo per l'acquisto del 100% di Cementizillo

Venerdì scorso Buzzi Unicem ha reso noto di aver sottoscritto un accordo obbligatorio per l'acquisto del 100% del capitale di Cementizillo, un primario gruppo industriale, fondato nel 1882 e attivo nel settore cemento e calcestruzzo preconfezionato nel Nord-Est d'Italia.
Buzzi Unicem acquisterà il 52,1% da Giovanni Zillo nei primi giorni di luglio, mentre il restante 47,9% è stato acquistato venerdì scorso direttamente dai soci di minoranza.

I dettagli del deal

Il corrispettivo convenuto per l'acquisto prevede una parte fissa, pari a 60 milioni di euro oltre a 450.000 azioni ordinarie Buzzi Unicem gia' in portafoglio, ed una parte variabile, aleatoria e a favore del solo azionista di maggioranza, che potrà risultare da un minimo di 0 ad un massimo di 21 milioni, in funzione dell'andamento del prezzo medio del cemento realizzato da Buzzi Unicem in Italia negli esercizi dal 2017 al 2020.

Buzzi Unicem con questa acquisizione, oltre a rafforzare la sua presenza e la sua quota di mercato nazionale, intende contribuire alla razionalizzazione e al consolidamento del settore cemento in Italia, che ad oggi soffre di una significativa eccedenza di capacità produttiva a fronte di volumi di vendita stabilmente ridotti.


L'operazione avrà un impatto positivo sulla redditività di Buzzi Unicem e sono previste alcune sinergie derivanti da economie di scala e dall'integrazione delle principali funzioni aziendali.

Fidentiis rivede al rialzo stime e range di valutazione di Buzzi

L'acquisto di Cementizillo viene accolto con favore dalle banche d'affari a partire da Fidentiis, i cui analisti parlano di una mossa importante per Buzzi Unicem.
Confermata così la view positiva sul titollo che resta da acquistare con un range di valutazione rivisto al rialzo da 26,5-28,5 a 27-29 euro, dopo un incontro con la società da cui sono emersi riscontri rassicuranti che hanno portato Fidentiis a migliorare le stime sul gruppo.

Le reazioni di Bca Akros e di Kepler Cheuvreux

Ad apprezzare il deal è anche Banca Akros secondo cui il multiplo prima delle sinergie è alto, ma gli analisti segnalano che l'acquisizione affronta il tema principale sul mercato italiano, visto che la sovracapacità sta penalizzando in maniera rilevante la redditività delle aziende.


Per Banca Akros nel complesso l'operazione è positiva, motivo per cui viene ribadito il rating "accumulate" su Buzzi Unicem, con un prezzo obiettivo a 28 euro.

Secondo i colleghi di Kepler Cheuvreux il deal non è accrescitivo nel breve termine, ma gli analisti vedrebbero con favore un consolidamento del mercato.
In questa direzione non sono da escludere ulteriori mosse da parte di Buzzi Unicem, quali ad esempio un'acquisizione di società più piccole, swap o chiusure di asset. Confermata intanto la view bullish sul titolo che resta da acquistare con un fair value a 27 euro.

L'analisi di Equita SIM

Più cauta la strategia di Equita SIM che sul titolo ha una raccomandazione "hold", con un target price a 23,5 euro.

Con riferimento al deal annunciato venerdì scorso, gli analisti dal punto di vista industriale si aspettano sinergie legate solo alla riduzione di costi centrali, visto che Buzzi Unicem non ha cementifici nella zona e non potrà procedere ad una riduzione della capacità installata complessiva.

In base all'Ebitda 2016 al netto delle voci una tantum e ipotizzando sinergie pari a circa 5 milioni di euro, Equita SIM segnala che Buzzi Unicem ha pagato Zillo circa 11,6 volte l'Ebitda che sconta la buona qualità degli impianti acquistati,

Secondo gli analisti, dal punto di vista strategico Buzzi Unicem conferma la volontà di operare attivamente per la concentrazione del mercato, anche se  l'assenza di sovrapposizione geografica con Zillo riduce gli effetti positivi sulla dinamica competitiva.

Fonte: News Trend Online
Canale: Primo Piano
Servizio: News Primo Piano
Grafici: Buzzi Unicem, Cac 40
Tagged: Analisi Tecnica, Azioni, Banche, Borsa, Finanza, Segnali
Traderpedia: , , ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Crescite notevoli e/o lineari
VISIBILIA EDITORE, LANDI RENZO, ...
In testa all'elenco i titoli che evidenziano maggiormente entrambi gli aspetti.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo A2A, BREMBO, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Analisi quotidiana dei mercati finanziari

sintesi serale 27/06/2017    

Ribassi, nonostante il buon momento dei bancari

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar
Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min.
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x
X