Traderlink
Cerca
 

Fca colpita da GM. Deal con Psa non a rischio, ma dividendo sì

21/11/2019 13:28

A Piazza Affari prosegue in netto calo la seduta du Fca che si conferma nell'ultima posizione tra le blue chips.
Il titolo, dopo aver ceduto poco più dell'1% ieri, ha imboccato subito la via delle vendite oggi, arrivando a toccare un minimo intraday a 13,27 euro, con un affondo di circa il 5%.

Fca in fondo al Ftse Mib.
GM fa causa per corruzione

Da questo bottom si è avuto un bel recupero, ma Fca continua a viaggiare in rosso, presentandosi negli ultimi minuti a 13,676 euro, con un calo del 2,09% e volumi di scambio vivaci, visto che fino ad ora sono transitate sul mercato oltre 16,5 milioni di azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 10,7 milioni di pezzi.

Fca perde terreno sulla scia delle notizie arrivate ieri in serata dagli Stati Uniti, dove General Motors ha presentato una causa federale contro il gruppo italo-americano e alcuni suoi ex dirigenti.

L'accusa è quella di condotta illegale e corruzione nei rapporti con il sindacato UAW, al fine di ottenere vantaggi sul costo del lavoro nelle contrattazioni collettive del 2009, 2011 e 2015.

General Motors ha fatto sapere che chiederà significativi danni, al momento non quantificati.

Tale iniziativa prenderebbe spunto dall’inchiesta federale anti-corruzione partita nel 2017 che ha coinvolto membri dell’UAW e incriminato alcuni manager di FCA, che si sono riconosciuti colpevoli.

Fca: la replica del gruppo alle accuse di GM

Il gruppo guidato da Manley ha emesso un comunicato dichiarando che si difendera? con tutte le forze, ritenendo le accuse infondate e definendo le stesse come un tentativo di General Motors per distogliere l’attenzione dalle proprie sfide, oltre ad ostacolare la fusione con PSA, che compro? Opel proprio da General Motors nel 2017.

In una lettera inviata ai dipendenti, l'AD di Fca ha dichiarato di essere sorpreso dall'azionario legale, sia per il contenuto che per la tempistica, aggiungendo che si può presumere che sia volta a distrbare il piano di fusione con Psa.

Il manager ha rassicurato che le accuse di General Motors non freneranno l'operazione con il gruppo francese, relativamente al quale un portavoce di Fca ha assicurato che i colloqui proseguono regolarmente.


Fca: Equita vede più incertezza con mossa General Motors

Gli analisti di Equita SIM fanno sapere di non avere elementi per esprimersi sull’esito di questa iniziativa promossa da General Motors, ma riconoscono che indubbiamente la stessa genera incertezza e che cade in un momento particolarmente critico.

Questo perchè è in corso la definizione del memorandum of understanding per la fusione FCA-PSA, prevista entro dicembre, e inoltre giunge alla vigilia dell’avvio dei negoziati FCA-UAW proprio per il rinnovo del contratto, dopo la conclusione di quelli di General Motors, con oltre un mese di sciopero, e piu? recentemente di Ford.

Gli esperti della SIM milanese ritengono improbabile che oggi possano giungere ulteriori informazioni in merito alla vicenda dall'Investor Day di Exor a Torino.

In attesa di novità Equita SIM non cambia idea su Fca e ribadisce la raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 17,1 euro. 

Fca: nozze con Psa non a rischio.

Timori per potenziali accantonamenti

Ottimismo viene confermato anche da Banca Akros che oggi ha rinnovato l'invito ad acquistare il titolo, con un target price a 17,5 euro.

Con riferimento alla causa di General Motors, gli esperti segnalano come chiaramente sospetti i tempi di questa mossa, ma credono che l'azione del gruppo americano possa complicare sì le discussioni tra Fca e il sindacato Uaw, senza però mettere a repentaglio il positivo esito della fusione tra il gruppo di Manley e Psa.

Anche Banca IMI crede che l'azione di General Motors non possa bloccare il piano di fusione tra Fca e Psa.
Per gli analisti però sarebbe importante valutare i potenziali accantonamenti che Fca dovrebbe fare per questo evento.

A temere questi accantonamenti sono anche altri esperti, i quali mettono in guardia dal rischio che gli stessi possano andare ad intaccare il dividendi jumbo di 5,5 miliardi di euro che Fca pagherà ai suoi azionisti nell'ambito della fusione con Psa.

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Stock Bank Dividends Federal reserve

GRAFICI:

-media- Exor Fiat chrysler automobiles Ftse mib Gm


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x