sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Fca strappa ancora grazie a GM. Analisti sempre bullish

11/01/2017 17:53

A Piazza Affari prosegue inarrestabile l'ascesa di Fca che oggi ha vissuto la nona seduta consecutiva al rialzo, allungando la striscia positiva partita alla fine del 2016.
Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un progresso di poco superiore ad un punto percentuale, quest'oggi è riuscito a fare ancora meglio.
Fca si è fermato sui massimi intraday a 10,47 euro, con un progresso del 3,15% e oltre 22 milioni di azioni scambiate, poco al di sopra della media giornaliera degli ultimi tre mesi.

Buone notizie da General Motors: outlook 2017 oltre le attese

Il titolo oggi ha amplificato l'intonazione positiva del mercato sulla scia delle buone notizie arrivate da General Motors.

In occasione del Salone dell'Auto di Detroit, l'AD del gruppo americano si è detto fiducioso sulla possibilità che i risultati del 2016 mostrino un utile per azione nella parte alta della forchetta delle previsioni.

Incoraggiante anche l'outlook per il 2017 per il quale General Motors prevede di realizzare un utile per azione pari a 6-6,5 dollari, contro i 5,5-6 dollari previsti per l'esercizio fiscale da poco concluso.
Il gruppo di Detroit ha inoltre annunciato il via libera da parte del Board ad un nuovo piano di riacquisto di azioni proprie da 5 miliardi di dollari.

Il buy-back annunciato a marzo 2015 sale così complessivamente a 14 miliardi di dollari.

I giudizi delle banche d'affari su Fca

Le news da General Motors hanno regalato buonumore all'intero settore auto in Europa, spingendo in avanti Fca che ha beneficiato anche dei giudizi bullish espressi da diverse banche d'affari.

Gli analisti di Mediobanca Securities oggi hanno ribadito la raccomandazione "outperform" sul titolo, con un prezzo obiettivo a 12 euro. Gli esperti focalizzano l'attenzione sulle vendite di Jeep nel 2016 e sull'outlook 2017 superiore alla attese presentato da General Motors.

Ad accogliere con favore i dati sulle vendite del marchio Jeep sono anche i colleghi di Icbpi secondo cui tale brand continua ad essere il principale fattore di crescita per il gruppo.


Gli analisti prevedono che Jeep continui a crescere nei prossimi due anni, anche se ad un ritmo più lento rispetto al passato.

Un invito all'acquisto per Fca arriva anche da Fidentiis che fissa una valutazione a 10,4-10,8 euro dopo le ultime dichiarazioni di Marchionne. Gli analisti credono che sul fronte M&A Fca resti un possibile target, mentre il prossimo catalizzatore è rappresentato dai risultati del quarto trimestre del 2016.
Fidentiis si aspetta un margine stabile nell'area Nafta e un recupero in quella Emea, con un potenziale di rialzo che potrebbe arrivate dai margini migliore delle previsioni in America Latina.

Infine, una strategia bullish viene suggerita da Morgan Stanley, secondo cui Fca è da sovrappesare in portafoglio, con un fair value a 11 euro, segnalando che nel peggiore degli scenario il prezzo obiettivo scende a 2 euro.

In tal caso si ipotizzano margini in Nord America poco superiori al 2% e dello 0% in America Latina, a fronte di un debito netto elevato e di uno stallo nella strategia di crescita globale di Jeep.
Nel migliore dei casi per Morgan Stanley Fca può arrivare a 20 euro, ma questo scenario si basa su ipotesi materialmente inferiori ai target societari a 5 anni sul fronte dei ricavi e della redditività. 

Fonte: News Trend Online
Canale: Primo Piano
Servizio: News Primo Piano
Grafici: Cac 40, Fiat Chrysler Automobiles, Mediobanca, Morgan Stanley
Tagged: Analisys, Azioni, Bull Or Bear, Dollaro, Usa
Traderpedia: , , ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Aumento scambi con aumenti %
FULLSIX, SMRE, ...
Combina l'aumento di volumi con l'aumento percentuale. In cima all'elenco quelli con maggior combinazione di volumi e percentuale.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo A2A, , ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. forniti da Directa Trading Online
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x