Cerca
 

Ftse Mib: scenario interessante. Toro ancora vivace nel breve?

18/04/2019 20:23

L'ultima seduta di questa settimana più breve del solito, si è conclusa in maniera contrastata per le Borse europee. Si sono spinti ancora in avanti il Dax30 e il Cac40 che sono saliti rispettivamente dello 0,57% e dello 0,31%, mentre non è riuscito a fare altrettanto il Ftse100 che ha ceduto lo 0,15%.

Ftse Mib in lieve calo dopo gli ultimi rialzi

A rimanere più indietro degli altri è stata Piazza Affari che ha visto il Ftse Mib terminare gli scambi a 21.956 punti, in calo dello 0,2%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.024 e un minimo a 21.789 punti.

Positivo però il bilancio settimanale visto che nelle ultime quattro sedute l'indice delle blue chips ha guadagnato lo 0,45% rispetto al close del venerdì precedente.

Dopo cinque sessioni consecutive con il segno più, il Ftse Mib oggi ha tirato un po' il fiato, riuscendo comunque a limitare decisamente le perdite nel finale rispetto al ribasso accusato nel corso della mattinata.

L'indice in avvio di settimana ha provato subito a mettere sotto pressione l'area dei 22.000, violandola frazionale nell'intraday, senza riuscire a riconquistarla.

Nella sessione di ieri le quotazioni si sono spinte fino all'area dei 22.050, salvo poi tornare indietro e scendere oggi a testare la soglia dei 21.800, da cui però hanno avviato un buon recupero, riportandosi nuovamente a poca distanza dal livello psicologico dei 22.000 punti.

Ftse Mib: a breve una rottura decisa di area 22.000?

Il mercato conferma una solida impostazione rialzista e se da una parte non si è ancora materializzata la rottura di area 22.000, dall'altra non stiamo assistendo ad alcun ripiegamento degno di nota.

Gli attacchi ribassisti fino a questo momento si sono rivelati di una portata molto contenuta e sono stati subito respinti da nuovi acquisti, con un'oscillazione del Ftse Mib sempre a poca distanza dall'area dei 22.000.

Dopo il lungo ponte legato alle festività di Pasqua, non saranno da escludere nuovi attacchi alla suddetta soglia.

Con un superamento deciso di area 22.000/22.050 punti, il Ftse Mib punterà dapprima alla soglia dei 22.200 punti e in seguito all'area dei 22.500.

In caso di ulteriore spinta al rialzo, non saranno da escludere tentativi di allungo in direzione dei 22.800 punti, con possibili estensioni fino all'area dei 23.000 nella migliore delle ipotesi.

Al ribasso un primo supporto intermedio per il Ftse Mib lo possiamo individuare in area 21.800, ma sarà ben più rilevante la tenuta dei 21.500 punti, già testati in chiusura della scorsa ottava.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?


Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com

Eventuali discese al di sotto della soglia appena segnalata potrebbero condurre l'indice a chiudere il gap lasciato aperto a inizio aprile a ridosso dei 21.300 punti.

Con il cedimento anche di quest'ultima soglia la discesa proseguirà verso il livello psicologico dei 21.000, raggiunto il quale si dovrebbe assistere ad una ripresa degli acquisti.

Nel breve eventuali arretramenti fino ad area 21.000 saranno da leggere come semplici ritracciamenti, da sfruttare per nuovi ingressi long, previa opportuna verifica della tenuta dei supporti di riferimento.

Domani Borse UE e Usa chiuse.

Lunedì aperta solo Wall Street

Domani i mercati azionari europei e americani saranno chiusi, mentre lunedì prossimo, 22 aprile, tornerà agli scambi solo Wall Street.

Sul fronte macro Usa per la prima seduta della prossima settimana si segnala l'indice Cfnai che a marzo dovrebbe recuperare da -0,29 a -0,25 punti, mentre le vendite di case esistenti a marzo dovrebbero calare da 5,51 a 5,3 milioni di unità.

Sul versante societario prima dell'apertura di Wall Street si conosceranno i risultati del primo trimestre di Halliburton, con un eps atteso a 0,22 dollari, mentre a mercati chiusi saranno resi noti i conti di Baidu che per non deludere le attese dovranno centrare l'obiettivo di un utile per azione pari a 0,71 dollari.

I market movers UE e Usa di martedì 23 aprile

Per martedì in America è in agenda l'indice settimanale Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene Usa.


Per le vendite di case nuove a marzo si prevede un calo da 667mila a 650mila unità.

Diversi gli spunti sul fronte societario, visto che prima dell'avvio degli scambi a Wall Street si conosceranno i dati trimestrali di Procter & Gamble e di Verizon Communications, dai quali ci si attende un utile per azione di 1,03 e di 1,17 dollari, mentre per United Technologies si scommette su un eps pari a 1,71 dollari.

A mercati chiusi l'attenzione si sposterà sui conti di Advanced Micro Devices e di eBay, per i quali si prevede un utile per azione di 0,05 e di 0,63 dollari, mentre Snap dovrebbe riportare una perdita per azione di 0,12 dollari.

In Europa martedì si conoscerà solo il dato preliminare relativo alla fiducia dei consumatori che a marzo dovrebbe attestarsi a -7 punti, in recupero rispetto alla lettura precedente fermatasi a -7,2 punti.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

A Piazza Affari si segnalano per martedì le assemblee di Gabetti e Ratti per l'approvazione dei dati di bilancio dell'esercizio 2018.

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Azioni Bull or bear Dollaro Ftse mib Indici Mercati Usa Wall street

GRAFICI:

Advanced micro devices Cac 40 Ebay inc. Ft-se 100 Ftse mib Snap inc. Unit corporation United technologies corporation Verizon communications inc.


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Newsletter del 24/05/2019

Newsletter
I migliori articoli
della settimana

Sintesi serale 24/05/2019
L'analisi del Ftse Mib a cura di Filippo Giannini intervistato da Rossana Prezioso

Contenuti dagli sponsor

VONTOBEL
ITCup 2019: una sfida a colpi di certificati Vontobel

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x