Traderlink
Cerca
 

Mercati finanziari: la sintesi quotidiana dei fatti

12/11/2019 11:43

La sintesi quotidiana dei principali eventi accaduti sui mercati finanziari redatta dall’Ufficio Ricerca ed Analisi di Banca Finnat.

Borse Mondiali

Usa

In denaro Tesla (+2,36%). PayPal è salita dell’1,23%.
Booking ha guadagnato lo 0,90%. Amgen ha registrato un calo dello 0,19%. Facebook ha perso lo 0,64%.

Italia

Hanno chiuso in territorio negativo sia Saipem (-0,74%) che Eni (-0,38%).

Seduta negativa per Italgas (-0,61%) e Terna (-0,47%); poco mosse Enel (-0,09%) ed A2A (-0,06%).

In controtendenza con il settore Snam (+0,15%).

Telecom Italia ha perso l’1,45% ed il titolo ha chiuso ad euro 0,5302.

Prevalgono le vendite su Moncler (-1,17%) e Tod’s (-0,39%) mentre Ferragamo è rimasto invariato (+0,00%).

Exor è salita dello 0,76% mentre FCA e Ferrari hanno perso, rispettivamente, lo 0,85% e lo 0,60%; CNH Industrial è rimasta invariata (+0,00%).

In lettera Fincantieri (-4,06%) mentre hanno chiuso in territorio positivo Brembo (+2,02%), Buzzi Unicem (+1,19%) e Leonardo (+0,89%).

Seduta positiva per Banca Mediolanum (+2,80%), Intesa Sanpaolo (+0,60%) e Banca Generali (+0,52%) mentre hanno registrato una perdita Ubi Banca (-1,82%), UniCredit (-0,87%) e Banco Bpm (-0,39%).

Mediobanca è rimasta stabile (+0,00%).

Poco mosse Assicurazioni Generali (+0,05%) con il titolo che si è portato ad euro 19,19.

Poste Italiane ha guadagnato l’1,20%. Pirelli è salita dello 0,92%.

Gran Bretagna

Vodafone ha subito un calo dell’1,21%.
GlaxoSmithKline ha perso l’1,08%. Compass è scesa dello 0,25%. Bat ha registrato un incremento dello 0,87%.

Germania

In denaro Lufthansa (+2,15%). Thyssen Krupp ha chiuso in territorio negativo (-1,98%). Deutsche Telekom ha perso lo 0,92%. BASF è scesa dello 0,86%.

Francia

Danone ha guadagnato lo 0,22%.

Poco mossa Capgemini (+0,09%). Carrefour ha subito un calo dell’1,22%. Bnp Paribas è scesa dello 0,37%.

Economia

Italia: la produzione industriale (m/m), in settembre, ha registrato un decremento dello 0,40%, risultando maggiore delle attese (-0,15%); in precedenza, la produzione industriale aveva registrato una crescita pari allo 0,38%.
Su base annuale, la produzione industriale è risultata positiva (+1,0%) al contrario di quanto previsto dagli economisti (-2,7%) alla luce del dato precedente (-4,7%).

Gran Bretagna/1: le esportazioni, nella lettura preliminare del terzo trimestre, hanno registrato una crescita del 5,2%, superando le attese (+2,9%) ed il dato del secondo trimestre (-6,6%).

Gran Bretagna/2: le importazioni, nella lettura preliminare del terzo trimestre, hanno registrato una crescita (+0,80%) inferiore a quella attesa (+1,5%); in precedenza esse avevano registrato un decremento del 13,0%.

Gran Bretagna/3: il PIL, nella lettura preliminare del terzo trimestre, è risultato positivo (+0,30%) rispetto al dato precedente (-0,20%); gli economisti erano in attesa di un dato positivo pari allo 0,40%.

Su base annuale, esso ha confermato le attese (+1,0%), risultando leggermente inferiore al dato precedente (+1,3%).

Gran Bretagna/4: la produzione industriale (m/m), in settembre, ha registrato un decremento (-0,30%) superiore alle attese (-0,20%) ma inferiore rispetto al dato precedente (-0,70%).
Su base annuale, essa è risultata negativa (-1,4%) ma in crescita rispetto al dato precedente (-1,8%); gli economisti erano in attesa di un dato negativo pari all’1,5%.


Gran Bretagna/5: la bilancia commerciale, in settembre, ha registrato un deficit (-3,4 miliardi di sterline) maggiore sia di quello atteso (-2,0 miliardi di sterline) che di quello precedente (/-1,8 miliardi di sterline).

Le Small Cap sotto “coverage” Finnat

Poligrafici: ha comunicato che, in relazione alla fusione per incorporazione di Poligrafici Editoriale in Monrif, il diritto di recesso è stato legittimamente esercitato per n.

70.650 azioni Poligrafici (circa lo 0,053% delle azioni in circolazione) corrispondenti ad un valore complessivo di €14.258,58, tenuto conto del valore di liquidazione di €0,20182 per azione. Le azioni oggetto di recesso saranno offerte in opzione agli azionisti di Poligrafici che non abbiano esercitato il diritto di recesso.
L’offerta in opzione sarà aperta dal 18 novembre al 18 dicembre dell’anno corrente e gli azionisti che eserciteranno il diritto di opzione avranno il diritto di prelazione nell’acquisto delle azioni oggetto di recesso rimaste eventualmente inoptate. Inoltre, la società ha specificato che l’efficacia del recesso e l’eventuale perfezionamento del collocamento delle azioni si verificheranno solo in caso di perfezionamento della fusione.

Neosperience: ha costituito la start up innovativa Value China.

Neosperience avvia così una “business unit” dedicata al mercato asiatico per la fornitura di prodotti e servizi digital, sia per le aziende europee che vogliono vendere i propri prodotti in Asia, sia per le aziende asiatiche che vogliono portare i propri prodotti e servizi sul mercato europeo.
L’operazione prevede che Neosperience sottoscriva in fase di costituzione il 40% della società, con un sovrapprezzo pari ad Euro 190.000; inoltre, è già contrattualmente prevista la possibilità di raggiungere il 51% entro il 2020, e poi salire fino all’80%, a prezzi e condizioni predeterminate e comunque legate ai risultati ottenuti.

Enertronica: ha comunicato di aver ricevuto, nell’ambito di un accordo quadro da 50 MW (dal valore di €2,5 milioni), un ordine relativo ad un primo lotto di 15 MW di inverter e string-box destinati ad impianti fotovoltaici in Italia.

Il valore della fornitura del lotto è di circa €0,9 milioni e la consegna è prevista tra la fine del 2019 e il primo trimestre del 2020.

Altre società

Maire Tecnimont: ha firmato con Hisi (holding di investimenti in sanità e infrastrutture controllata dal fondo pensione APG e gestita da Ardian) l’accordo relativo alla vendita dell’ospedale di Alba-Bra, a Verduno, in Piemonte.
L’accordo prevede, come primo step, il trasferimento immediato della maggioranza azionaria di MGR e, successivamente all’avveramento di alcune clausole standard per questo tipo di operazioni, il passaggio della quota rimanente.

Leonardo: ha comunicato di aver investito nella start-up “Skydweller Aero”, specializzata in velivoli a pilotaggio remoto a energia solare.

L'iniziativa porterà allo sviluppo e all’impiego del drone “Skydweller”, il primo velivolo al mondo pilotato a distanza a energia solare in grado di trasportare grandi carichi utili con capacità di persistenza in volo illimitata.

Autore: Pierpaolo Molinengo Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Analisi Stock Bank Wheat Industria e lavoro Mercati

GRAFICI:

A2a spa Alba Amgen Banca generali Banca mediolanum Banco bpm Basf Bca finnat Bnp paribas Box inc Brembo Buzzi unicem Cap gemini Carrefour Cnh industrial Danone Deutsche telekom Enel Enertronica santerno Eni s.p.a. Esso Exor Facebook Ferrari Fiat chrysler automobiles Fincantieri Glaxosmithkline plc Intesa sanpaolo Italgas Italia Leonardo Maire tecnimont Mediobanca Moncler Monrif Neosperience Pirelli e c Poligrafici edit Poste italiane Saipem Salvatore ferragamo Snam Telecom italia Terna Tesla Thyssenkrupp Tod's Ubi banca Unicredit Unit corp


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x