Cerca
 

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

19/11/2018 16:36

Non sembrano esserci grandi novità sul mercato italiano: gli investitori stanno alla finestra aspettando le decisioni della Commissione Europea sull'Italia, decisioni che mercoledì prossimo potrebbero vedere l'avvio di un iter per eccesso di deficit.

La questione politica

Alla base lo scetticismo non solo dei membri Ue ma anche degli investitori circa proiezioni di crescita dell'1,5% ritenute dai vertici di Bruxelles impossibili da raggiungere come anche i 18 miliardi di entrate derivanti dall'aumento delle privatizzazioni, unico elemento di novità presentato dal governo Conte dopo le prime richieste di modifiche arrivate dall'Ue.

Ecco allora spiegato sia il quasi immobilismo visto sul Ftse Mib che alle 16 registra nuovamente 0,3% ovvero lo stesso livello rilevato alle 12, giro di boa della mattinata, ma anche uno spread che è arrivato a 314. In tutto ciò in mattinata è partito anche il nuovo Btp Italia che, a differenza delle precedenti edizioni, però, non è andato oltre i 220 milioni di acquisti contro il suo predecessore che nella sola prima mattinata di presentazione riuscì a raccogliere 1 miliardo.

I protagonisti

Guardando ai singoli titoli, il primo posto tra i migliori della giornata c'è Telecom all'indomani della nomina di Luigi Gubitosi ad amministratore delegato del gruppo, nomina che lo porta a sostituire Amos Ganish sfiduciato non più tardi della settimana scorsa.

Poco dopo le 16, infatti, il titolo conquistava la vetta del listino milanese con il suo +4,5%, seguito dal Banco Bpm e da Ubi Banca. Diametralmente opposto, invece, lo scettro dei peggiori era in mano di Mediobanca con un -4% fotografato nello stesso momento; a fargli compagnia anche il -2,96% di Saipem e il -2,9% di Salvatore Ferragamo che invece sconta un downgrade di Bank of America spaventato dalla contrazione dei risultati ottenuti in Cina dall'intero settore del lusso made in Italy sul quale la banca Usa consiglia di essere selettivi a causa anche delle differenze di performance registrate da regione a regione e da marchio a marchio.

Continua intanto anche la ripresa di Carige che supera l'11,7% forte della fiducia nell'intervento, da parte dei grandi azionisti dell'istituto, per la prossima ricapitalizzazione.

Fonte: News Trend Online

TAG:

Banche Europa Investment Mercati

GRAFICI:

Banco bpm Bank of america corporation Bca carige Ftse mib Italia Mediobanca Saipem Salvatore ferragamo Telecom italia Ubi banca


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Prossimi eventi didattici

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x