Cloud
Traderlink
Cerca
 

Piazza Affari pronta ad un nuovo test di area 20.000? Perchè no!

12/02/2019 19:07

Il recupero messo a segno nella prima seduta della settimana ha trovato un seguito oggi per le Borse europee che si sono presentate al close tutte precedute dal segno più.
E' rimasto sostanzialmente al palo il Ftse100 con un frazionale progresso dello 0,05%, mentre il Cac40 e il Dax30 hanno guadagnato rispettivamente lo 0,84% e l'1,01%.


Al pari di quanto accaduto ieri, Piazza Affari anche oggi ha indossato la maglia rosa, con il Ftse Mib fermatosi a 19.805 punti, con un progresso dell'1,12%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 19.860 e un minimo a 19.673 punti.

L'indice ha avviato gli scambi già in salito e dopo aver ripiegato appena sotto i massimi intraday di ieri, ha ripreso con decisione la via dei guadagni, spingendosi poco oltre i 19.800 punti in chiusura di sessione.



Nella rubrica di ieri avevamo già richiamato l'attenzione sulla soglia dei 19.700/19.800, indicando che al superamento di questa diventerà molto probabile un nuovo test di area 20.000, da cui il Ftse Mib è stato respinto in due occasioni la scorsa settimana.

Per domani quindi, con conferme sopra i 19.700/19.800 punti, l'attenzione andrà rivolta alla soglia psicologica dei 20.000 punti, dove con buona probabilità si assisterà ad un nuovo scontro tra rialzisti e ribassisti.


Se l'indice si mostrerà incapace di superare questo ostacolo, allora saranno inevitabili ripiegamenti anche veloci. In tal caso il primo sostegno sarà da individuare in area 19.800/19.700, sotto cui l'attenzione si sposterà sui 19.500 punti.
Discese oltre questo sostegno apriranno le porte ad una flessione verso i 19.350/19.200 punti, ultimo baluardo da difendere prima di un test di area 19.000, in corrispondenza della quale si dovrebbe assistere ad una ripresa degli acquisti.



Per quanto non particolarmente agevole, un superamento di area 20.000 non sarà da escludere del tutto e in tal caso il Ftse Mib estenderà il rialzo in direzione dei 20.200/20.300 punti prima e in seguito verso area 20.500, raggiunta la quale si dovrebbe avere una pausa di consolidamento prima di ulteriori progressi. 


Sul fronte macro Usa per domani oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari si segnala il dato sull'inflazione che a gennaio dovrebbe attestarsi sulla parità dopo il calo dello 0,1% precedente, mentre per la versione "core" le attese parlano di un rialzo dello 0,2%, in linea con la rilevazione di dicembre.


Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.

Da segnalare i discorsi di alcuni membri della Fed e si tratta di Loretta Mester, a capo della Fed di Cleveland, di Esther George, presidente della Fed di Kansas City, ma a parlare saranno anche Raphael Bostic e Patrick Harker, alla guida rispettivamente della Fed di Atlanta e di Philadelphia.


A mercati chiusi si conosceranno i risultati del secondo trimestre dell'esercizio in corso di Cisco Systems, per i quali si prevede un utile per azione pari a 0,72 dollari.

In Europa è atteso il dato relativo alla produzione industriale di dicembre che dovrebbe evidenziare una variazione negativa dello 0,2%, in recupero rispetto alla flessione dell'1,7% precedente.



Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 30 anni per un ammontare massimo pari a 1,5 miliardi di euro.

A Piazza Affari segnaliamo Esprinet e Interpump che presenteranno i risultati dell'esercizio 2018.
Da monitorare anche i titoli del settore oil in vista del report sulle scorte strategiche Usa in arrivo nel pomeriggio.


Uno sguardo all'asta dei titoli di Stato visto che saranno collocati in mattinata i BTP con scadenza nel 2021 e nel 2025, per un importo compreso tra 1,75 e 2,25 miliardi di euro per ciascuna delle due tipologie di titoli.

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Bull or bear Europa Federal reserve Ftse mib Indici Massimi Petrolio Titoli di stato Usa

GRAFICI:

Cac 40 Cisco systems inc Crude oil Enel Esprinet Ft-se 100 Ftse mib


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x