sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Piazza Affari rimbalza, ma i dubbi restano. Cautela nel breve

12/07/2018 19:04

Immediato recupero per le Borse europee che dopo la battuta d'arresto di ieri hanno ripreso la via dei guadagni oggi, recuperando in parte le perdite della vigilia. Il Dax30 e il Ftse100 sono saliti rispettivamente dello 0,61% e dello 0,78%, preceduto dal Cac40 che ha indossato la maglia rosa con un progresso dello 0,97%.

In positivo anche Piazza Affari che però si è mostrata più cauta degli altri mercati, con il Ftse Mib fermatosi a 21.790 punti, in rialzo dello 0,38%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 21.836 e un minimo a 21.579 punti.


L'indice dopo una partenza poco sotto la parità ha cambiato direzione di marcia ed è sceso poco sotto i 21.600 punti, salvo poi risalire la china e spingersi nuovamente in direzione dei 21.700/21.800 punti.

Ftse Mib: timido recupero dopo il calo della vigilia

Solo con il superamento di questo livello si potrà assistere ad un nuovo test di area 22.000, superata la quale l'indice andrà a mettere sotto pressione la soglia dei 22.200 già avvicinata nella sessione di martedì.

In caso di sfondamento di quest'ultimo ostacolo il Ftse Mib potrà allungare il passo verso area 22.500, con eventuali estensioni rialziste fin verso i 22.700/22.800 punti.

Fino a quando le quotazioni si manterranno al di sotto dei 22.200/22.000 punti.

sarà reale il rischio di assistere a nuove incursioni ribassiste che troveranno un primo sostegno in area 21.000.

Al di sotto di tale soglia la discesa proseguirà verso i 21.350/21.300 punti, ultimo baluardo da difendere prima di un ritorno sui minimi dell'anno in area 21.150/21.100, la cui tenuta sarà essenziale per evitare un peggioramento del quadro tecnico. 

In vista dell'ultima sessione della settimana è meglio mantenere un atteggiamento improntato alla cautela in attesa di vedere se arriveranno dal Ftse Mib segnali più decisi che permettano di posizionarsi con più sicurezza sul mercato.

I market movers in America

Nell'ultima seduta della settimana sul fronte macro Usa si conosceranno i prezzi import che a giugno dovrebbero salire dello 0,2% rispetto allo 0,6% precedente.

Per il dato preliminare della fiducia Michigan a luglio si prevede una rilevazione pari a 98,1 punti, in frazionale ribasso rispetto ai 98,2 punti di giugno.

Nel pomeriggio è prevista la pubblicazione del rapporto semestrale sulla politica monetaria della Fed.
In agenda un discorso di Neel Kashkari, presidente della Fed di Minneapolis, oltre al quale parlerà anche Raphael Bostic, a capo della Fed di Atlanta.

Sul versante societario i riflettori saranno puntati sul comparto bancario, visto che prima dell'apertura di Wall Street si conosceranno i risultati del secondo trimestre di Citigroup e Jp Morgan, per i quali si prevede un utile per azione pari rispettivamente a 1,56 e a 2,22 dollari.


Alla prova dei conti anche Wells Fargo che per non deludere le attese dovrà centrare l'obiettivo di un utile per azione pari a 1,12 dollari.

I dati macro e gli eventi in Europa

In Europa non sono in agenda aggiornamenti macro di rilievo e si segnala la riunione dell'Ecofin che avrà inizio alle ore 9.

A mercati chiusi è atteso il verdetto di Moody's sul rating della Germania, quello di DBRS sul rating dell'Italia, mentre Fitch si esprimerà sulla valutazione del merito di credito della Spagna.

I titoli da seguire a Piazza Affari

A Piazza Affari da seguire i titoli bancari in attesa dei risultati trimestrali di Citigroup, Jp Morgan e Wells Fargo. 

Fonte: News Trend Online

TAG:

Analisi grafica Bull or bear Europa Federal reserve Ftse mib Macro economia Mercati

GRAFICI:

Cac 40 Citigroup, inc. Ft-se 100 Ftse mib Moody's corporation


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Analisi

Video-analisi

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar
Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2018 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x