Traderlink
Cerca
 

RC Auto come ottenere 30 giorni gratis per auto e moto

26/03/2020 20:26

In piena emergenza Coronavirus e con gli italiani in quarantena forzata la prima cosa che viene in mente è quella di sospendere l’RC Auto e Moto.

Il Decreto Cura Italia emanato dal Governo Conte e pubblicato in Gazzetta Ufficiale (Dl 18/2020) non ha messo in campo strumenti di sospensione dell’RC Auto.

Oltre alla sospensione del pagamento Bollo Auto 2020 ci sono interessanti novità sulla sospensione RC Auto ai tempi della pandemia coronavirus.

Scopriamole in questa guida di Trend Online.

Sospensione RC Auto e Moto nel Decreto Cura Italia?

Nessuna sospensione RC Auto e Moto nel Decreto Cura Italia? Se la polizza assicurativa lo prevede è possibile chiedere alla Compagnia Assicurativa la possibilità di sospendere l’assicurazione.

Si pensi, ad esempio, alle polizze assicurative moto e scooter che consentono di sospendere la copertura assicurativa nei periodi di inutilizzo del mezzo.

Sospensione RC Auto e Moto ai tempi del coronavirus

Il Decreto Cura Italia ha allungato da 15 a 30 giorni il periodo di tolleranza in cui la responsabilità civile resta valida nonostante la scadenza.

Dunque, una volta scaduta la polizza RC Auto il veicolo a quattro o a due ruote può continuare a circolare non per 15 giorni, ma per 30 giorni, come previsto dal Decreto Cura Italia.

In questo periodo il mezzo è coperto ed assicurato in caso di sinistri e non viene irrogata alcuna sanzione da parte delle Forze dell’Ordine.


Le polizze assicurative auto e moto sono automaticamente prorogate per 30 giorni a partire dalla scadenza.

Tale normativa si applica solo alle polizze RC Auto in scadenza al 31 luglio 2020.

Gli assicurati non devono presentare alcuna richiesta alla Compagnia assicurativa, dato che hanno l'obbligo di applicare la copertura per i veicoli interessati, come previsto dalla normativa vigente.

La normativa contenuta nel Decreto Cura Italia è valida solo per RC Auto o Moto, ma esclude le eventuali garanzie come furto, incendio, atti vandalici, assistenza legale, infortuni conducente, etc.

Questa previsione normativa impatta anche sui tempi tecnici legati a quelle pratiche di gestione sinistri per le compagnie assicurative che non utilizzano il risarcimento diretto o nei casi in cui vengano coinvolti periti o medici legali.

Sospensione RC Auto e Moto: cosa fare una volta scaduti i 30 giorni?

Dopo che i 30 giorni sono scaduti è possibile rinnovare la polizza RC Auto o Moto con la stessa Compagnia assicurativa oppure rinnovare o sottoscrivere una nuova RC Auto o Moto con una compagnia differente.

Ricordiamo che chi opta per il rinnovo della polizza assicurativa precedente, vedrà partire la decorrenza alla scadenza di quella originaria, senza considerare i 30 giorni di sospensione RC Auto previsti dal Decreto Cura Italia.

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Mot

GRAFICI:

Italia


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x