Traderlink
Cerca
 

Telecom cavalca i rumor. Broker bullish: attesa per conti e OF

17/07/2019 16:02

Tra le blue chips che oggi riescono a muoversi in controtendenza a Piazza Affari troviamo anche Telecom Italia che prova a snobbare la debolezza del Ftse Mib, mantenendosi poco al do sopra della parità.

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un frazionale progresso dello 0,16%, si muove in positivo per la sesta seduta di fila.

Negli ultimi minuti Telecom Italia viene scambiato a 0,5077 euro, con un rialzo dello 0,85% e oltre 51 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 83,5 milioni di pezzi.

Telecom Italia: rumor su possibili cessioni fino a 2 mld di euro

Telecom Italia oggi finisce sotto la lente degli investitori sulla scia di alcune indiscrezioni di stampa.


Stando a quanto scrive La Repubblica, la società telefonica sta lavorando a un piano di cessioni straordinarie da 2 miliardi di euro.

L’articolo cita alcune operazioni gia? note, quali la riduzione della quota in Inwit e il dividendo straordinario al termine della fusione tra Inwit e le torri di Vodafone, su cui sono attese novita? per fine mese, che dovrebbe portare a circa 1 miliardo di euro di incasso.

Si fa riferimento inoltre alla cessione del credito al consumo, che dovrebbe avvenire entro fine anno e che dovrebbe ridurre il debito nell'ordine di 500-700 milioni di euro.

A ciò si aggiunge la cessione di data centers non strategici, una novita? che potrebbe aggiungersi agli altri asset da cedere, portando il totale dell’incasso a circa 2 miliardi di euro.

Queste risorse, stando a quanto scrive Repubblica, saranno destinate a ridurre i debiti ed eventualmente potrebbero essere utilizzate per l'integrazione della rete con Open Fiber.

A tal proposito, dopo aver firmato un patto di riservatezza lo scorso 20 giugno, l'AD di Telecom Italia, Gubitosi, potrebbe tornare in Cda l'1 agosto e ricevere il disco verde per firmare un Memorandum of understanding, ovvero un accordo quadro per entrare nel merito di una trattativa più ampia e articolata.

Telecom: Equita, rumor credibili.

Preview sui conti del 2° trimestre

Per gli analisti di Equita SIM le indiscrezioni di stampa appaiono credibili, visto il forte impegno del management di Telecom Italia verso azioni di deleverage, sia organico che inorganico.

Intanto la SIM milanese guarda ad un altro appuntamento in agenda a breve e precisamente l'1 agosto prossimo, quando Telecom Italia presenterà i risultati del secondo trimestre.

Gli analisti prevedono dinamiche in lento miglioramento e si aspettano che i conti in arrivo confermino le recenti indicazioni del management sulla stabilizzazione sequenziale dell’ARPU mobile, per via di una minore pressione competitiva e un repricing delle offerte.

Previste dinamiche ancora negative sulle linee fisse e mobili, nel primo caso per via della pulizia della base clienti anticipata nella conference call del primo trimestre, e nel secondo a causa di un repricing e di una minore aggressivita? commerciale sul brand Kena.


Vorresti capire in che modo approcciare un titolo rimasto tanto indietro come Telecom Italia?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com

I conti del secondo trimestre dovrebbero inoltre confermare l'indicazione del management relativa ad una riduzione sequenziale del debito netto che dovrebbe attestarsi a 24,9 miliardi di euro, in calo di 150 milioni rispetto ai primi tre mesi dell'anno.

Gli analisti di Equita SIM si aspettano che questi trend portino nel secondo trimestre a ricavi in flessione del 4,6% a 4,509 miliardi di euro, con un domestico in calo del 5,6%, evidenziando un miglioramento dell’andamento dei Mobile Service Revenues, a fronte di un peggioramento dei Fixed Service Revenues, per effetto della riduzione dei ricavi a basso valore aggiunto di Sparkle e minor supporto dagli incrementi prezzo operati nel 2018.

Le previsioni per l'Ebitda parlano di una riduzione del 4,3%, mentre a livello di free cash flow gli analisti di Equita SIM stimano circa 300 milioni di euro, rispetto ai 200 milioni dei primi tre mesi dell'anno.

La SIM milanese si aspetta un graduale miglioramento delle dinamiche di ricavi ed EBITDA domestici, grazie al progressivo repricing in atto nel mobile, anche se parzialmente compensato da confronti piu? difficili sul fisso, e alla maggiore visibilita? delle azioni sui costi.

Per questo motivo gli analisti hanno sostanzialmente confermato le loro stime di EBITDA di gruppo per il 2019-2020 a 7,6-7,7 miliardi di euro, con un EBITDA domestico di 6,1-6,2 miliardi.

Da segnalare che Equita SIM ha migliorato le previsioni sul free cash flow nell'ordine di 80-90 milioni di euro nel 2019-2020, a 660 milioni quest'anno e a 1,1 miliardi il prossimo.

Gli analisti, malgrado la riduzione dei tassi, confermano una strategia bullish su Telecom Italia, con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo rivisto tra 0,6 a 0,58 euro per le azioni ordinarie e da 0,55 a 0,52 euro per quelle di risparmio, proprio per riflettere lo sconto di mercato tra le due tipologie di azioni.

Telecom Italia: Deutsche Bank taglia target e guarda a Open Fiber

Si sono mossi nella stessa direzione i colleghi di Deutsche Bank che oggi da una parte hanno reiterato il rating "buy" su Telecom Italia e dall'altra hanno tagliato il target price da 1 a 0,7 euro.

La banca tedesca segnala che il titolo ha sovraperformato il settore di riferimento del 5% quest'anno, con una sottoperformance però del 15% negli ultimi tre anni.

Diversi i motivi per spiegare questo andamento, a partire dalle dispute tra gli azionisti, passando per i lenti progressi nella riduzione del debito.

Secondo Deutsche Bank stiamo entrando in una finestra in cui le discussioni con Open Fiber potrebbero fungere da catalizzatore positivo per Telecom Italia.

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Azioni Banche Bull or bear Debito Mercati Trend

GRAFICI:

-media- Deutsche bank Enel Fila Ftse mib Inwit Telecom italia


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x