sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Telecom I. sale dopo tensioni sulla governance. E' ancora buy?

17/07/2017 15:43

L'affievolirsi delle tensioni con il governo sul tema degli investimenti in fibra ottica porta giovamento in apertura di ottava a Telecom Italia, che ha catalizzato quest'oggi gli acquisti sul Ftse Mib e si guadagna alle 15:30 la seconda posizione tra le blue chip milanesi alle spalle di YNAP. 

Il titolo della compagnia telefonica, dopo aver chiuso la settimana scorsa in negativo (-2,7%) per la pressione dovuta alle voci di una possibile sostituzione dell'ad Flavio Cattaneo, in urto con i vertici dell'azionista di riferimento Vivendi, riesce a mettere quest'oggi un buon rimbalzo e avanza alle 15:30 a quota 0,819 euro, in rialzo dell'1,80% e con circa 37 milioni di pezzi transitati sul mercato, meno della metà dei volumi di scambio giornaliero degli ultimi tre mesi e pari a circa 84 milioni di pezzi.

L'intervista di Calenda

Driver di giornata per la società telco è l'intervista rilasciata nel fine settimana da Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo Economico, che in un'intervista al Sole 24 Ore è tornato a parlare del contrasto che ha opposto nelle ultime settimane l'esecutivo al management di Telecom sul tema degli investimenti in infrastrutture nelle aree cosiddette a fallimento di mercato.

Nell'articolo, Calenda derubrica a questione già superata le parole e i toni usati Cattaneo, dopo le critiche per  l'assegnazione dei bandi Infratel a Enel Open Fiber.

Dichiarando di essere disponibile a incontrare l'ad, definito un "ottimo manager, il ministro ha inoltre affermato di guardare con favore a una soluzione della vicenda che preveda una fusione tra le infrastrutture di Open Fiber e quelle di Telecom. 

"Sono favorevole ad una società delle reti" ha spiegato, "e non escludo che in un futuro anche prossimo se ne possa riparlare, ma deve esserci la volontà delle parti di farlo".

Imi conferma il buy su Telecom

E le parole del ministro sono state prontamente raccolte da alcune case d'affari, che hanno stamane discusso le implicazioni delle parole del ministro per il titolo Telecom.

Un commento positivo è arrivato in una nuova nota degli analisti di Banca Imi, che hanno oggi confermato una raccomandazione d'acquisto sul titolo con un target price a 1,08 euro.

"Come abbiamo già detto mille volte," scrivono gli analisti, "crediamo che un accordo tra le parti piuttosto che una controversia sarebbe nel migliore interesse di tutti e pertanto diamo il benvenuto a qualsiasi passo in questa direzione".

La view di Mediobanca

Un giudizio fatto proprio anche dagli analisti di Mediobanca Securities, i quali scrivendo che "qualsiasi aggiornamento sulla strategia della fibra ottica sarebbe un passo in avanti", hanno anch'essi deciso di confermare la loro view sul titolo, coperto con un rating "Outperform" accomapagnato da un prezzo obiettivo a 1,34 euro.

Mediobanca nota che resta ancora insufficiente la visibilità sul futuro della governace societaria, dopo che la stampa ha riferito la settimana scorsa di una frattura sulla direzione strategica e sul programma di riduzione dei costi tra l'amministratore delegato, Flavio Cattaneo, e i vertici di Vivendi.

 

Un problema che "deve essere risolto al più presto possibile", segnala la banca d'affari, avvertendo però che il dibattivo su questo tema rischia di mettere in ombra i "risultati molto forti della società in termini di ristrutturazione del core business e di rilancio della crescita dei ricavi," che dovrebbero essere confermati in occasione della presentazione dei conti trimestrali il prossimo 27 luglio”.

Tra le ragioni di ottimismo Mediobanca segnala i fondamentali solidi e il fatto che i titoli italiani del comparto telecomunicazioni offrono agli investitori uno sconto del 27% rispetto alla concorrenza.

 

Fonte: News Trend Online
Canale: Primo Piano
Servizio: News Primo Piano
Grafici: Cac 40, Crescita, Enel, Ftse Mib, Mediobanca, Sole 24 Ore, Telecom Italia
Tagged: Analisi Tecnica, Banche, Borsa, Futures, Investment, Segnali
Traderpedia: , , ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Indice di Forza Relativa (RSI)
STEFANEL RISP NC, EVONIK INDUSTRIES, ...
L'RSI indica situazioni di IPER-VENDUTO o IPER-COMPRATO, con un valore che va da 0 a 100. In cima alla graduatoria i titoli in Iper Comprato in base all'RSI calcolato a 21 giorni.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo AUTOGRILL SPA, BCA MPS, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x