Traderlink
Cerca
 

Telecom storna: tanta incertezza sulla rete, ma broker ottimisti

14/02/2020 16:48

Quest'ultima seduta della settimana viene vissuta all'insegna delle prese di profitto per Telecom Italia che torna a perdere terreno dopo il buon rialzo messo a segno nelle ultime tre giornate.
Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un rally di oltre il 3,5%, oggi viaggia in rosso e cede lo 0,76% a 0,521 euro, con oltre 43 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 74 milioni di euro.
Telecom Italia quest'oggi è finito sotto la lente degli analisti di Equita SIM, i quali segnalano che ieri Vivendi ha espresso apprezzamento per l’operato dell'AD Gubitosi e ha dichiarato che il gruppo e? investitore di lungo termine nel colosso telefonico.


Il messaggio secondo la SIM milanese e? importante, alla luce dei contrasti proprio relativi alla strategia sulla rete che erano emersi in passato in seno al board, tra gli amministratori espressi da Elliott e quelli di Vivendi.
Sul progetto della rete invece rimane molta incertezza: il Sole 24 Ore riporta che KKR sarebbe interessato a investire nella rete secondaria di Telecom Italia, come riportato ieri da Bloomberg.

L'accordo tra le parti non è ancora stato siglato, ma sembra che l'intesa sia vicina e di sicur piace al mercato l'ida che un fondo scommetta sulla partita delle infrastrutture e inietti liquidità in Telecom Italia.
L'operazione relativa all'investimento del fondo KKR nella rete secondaria di Telecom Italia non segnalerebbe progressi sul fronte di Open Fiber e riporta una view cauta sulle sinergie industriali attivabili tra le due reti e sul rischio regolatorio.


Il Corriere della Sera invece parla di una riunione del Cda di Telecom Italia fissata per il 27 febbraio per esaminare l’offerta su Open Fiber, e parla di una separazione della rete secondaria in funzione delle aree di copertura.
Il private equity KKR sarebbe interessato agli investimenti in alcune delle suddette aree e con una quota potenzialmente di maggioranza.


Lo schema potrebbe essere funzionale a superare gli ostacoli regolatori e potrebbe ricalcare quanto realizzato in operazioni simili in Europa.
L’articolo cita anche un’ipotesi di valutazione di 7-8 miliardi di euro in cassa e azioni.
Secondo gli analisti di Equita SIM la valutazione sembra molto alta per Open Fiber, ricordano che loro ne hanno una enterprise value di circa 4 miliardi di euro.


A ciò si aggiunga che on e? chiaro come possa essere pagata in cassa e azioni, come offerta congiunta da parte di Telecom Italia-KKR.
In attesa di novità Equita SIM mantiene una view positiva sulle azioni del gruppo telefonico, con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 0,64 euro.

Lo stesso rating è stato reiterato oggi da Banca IMI, con un target price a 0,62 euro: gli analisti ribadiscono la loro view positiva su un potenziale accordo tra Telecom Italia e KKR per iniziare a liberare valore sulla linea fissa e estrarre risorse per accelerare gli investimenti sulla fibra.


Banca IMI che il secondo step di un accordo più ampio con Open Fiber rimane complicato, visto che quest'ultima ed Enel ribadiscono di non avere interesse ad una fusione.
Infine, una conferma bullish per Telecom Italia è arrivata oggi da Mediobanca Securities, con un rating "outperform" e un fair value a 0,79 euro.

Secondo gli analisti ogni eventuale deal sulla fibra e i progetti su Dati e Cloud non sono riflessi nei valori attuali di Borsa, segnalano che un'operazione sulla fibra potrebbe aggiungere 0,2 euro al target price di Mediobanca, a patto che la stessa sia implementata in maniera corretta.  

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Stock Bank Borsa Investment Mercati Rating

GRAFICI:

-media- Enel Il sole 24 ore Intesa sanpaolo Mediobanca Private equity Telecom italia


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x