Cerca
 

Tobin Tax: l'elenco dei titoli colpiti nel 2015 a Piazza Affari

28/01/2015 14:59

Tobin Tax, nuovo capitolo.
I titoli più capitalizzati di Piazza Affari tornano ad essere colpiti da quella tassa che, tra le poche in Europa (e su questo ci sarebbe da aprire un capitolo lungo pagine e pagine), va a penalizzare gli investitori di quelle realtà imprenditoriali che raggiungono livelli di capitalizzazione superiori ai 500 milioni di euro.
Ogni operazione effettuata su società italiane da mezzo miliardo, che abbia durata superiore all’intraday, è infatti, dal dicembre 2012, tassata con un’aliquota dello 0,10% rispetto al valore della transazione finanziaria.
Una lista che cambia ogni anno e che, se da un lato fa sperare nella crescita della società in cui si è investito, dal canto opposto vi è la speranza che, soprattutto per società “border line”, il livello dei 500 non venga raggiunto.

Come riportato dall’elenco pubblicato sull’omonimo blog di Gabriele Bellelli, tra le società colpite da Tobin Tax (dati analizzati nel mese di novembre 2014) sono presenti 100 nomi, alcuni nuovi ed altri già abituati al peso della tassazione.

Lettera A

Procedendo per lettere, con la lettera A troviamo Acea Spa, Amplifon, Anima Holding Spa, Ansaldo sts, Astm, Atlantia, Autogrill Spa, Azimut ed A2A Spa.

Tra i nuovi ingressi (rispetto ai dati del dicembre 2012), vi è la società Astaldi Spa.

Lettera B

Sotto la lettera B rientrano l’insieme dei gruppi bancari, tra cui Banca Monte dei Paschi di Siena, B. Popolare di Milano, B. Carige, B. Generali, Banco Popolare, Bca popolare Emilia Romagna e Bca popolare di Sondrio.
Nuovi gli ingressi per Banca Ifis, Banca Intermobiliare e Bca Carige Rsp.


Si inseriscono poi Beni Stabili, Brembo, Brunello Cucinelli, Buzzi Unicem Rnc.

Lettera C e D

Tra le società aventi capitale superiore ai 500 milioni vi sono Cementir, Cerved Information Solutions, Cir, Credito Emiliano Spa e il neo inserito Credito Valtellinese.
Con la lettera D si trovano invece Danieli, Danieli & Rsp NC, Davide Campari Milano, De Longhi, Diasorin e il nuovo introdotto di Datalogic.

Lettera E, F, G

La Tobin Tax grava anche su Ei Towers, e gli energetici Enel, Enel Green Power, Eni Spa, Erg.

Si aggiungono ad essi Exor, Fincantieri, Finecobank, Finmeccanica, Generali Assicurazioni, Geox e Gtech.

Lettere H, I, L

Con la lettera H si trova unicamente il nome di Hera, cui fanno seguito Ima, Indesit Company, Interpump Group, Intesa Sanpaolo, Intesa Sanpaolo Rsp, Iren, Italcementi e Luxottica.
Nuovi ingressi nella lista per Italmobiliare ed Italmobiliare Rnc.

Lettere M, P, R

Si aggiungono alla lista Maire Tecnimont, Marr, Mediaset, Mediobanca, Mediolanum, Moncler, Parmalat, Piaggio, Pirelli&Co, Pirelli&Co Rsp (neo ingresso), Prysmian. Con la lettera R si trovano invece Ray Way, Recordati e, nuova entrata, Reply.

Lettere S, T

La lettera S parte con una new entry, Safilo, seguita da Saipem, Saipem Rsp, Salini Impregilo, Salini Impregilo Rsp, Salvatore Ferragamo, Saras, Save Spa, Sias Spa, Snam, Sol Spa (nuovo ingresso) e Sorin.

Seguono Telecom Italia e Telecom Italia Rsp, Terna, Tod’s, Ubi Banca, Unicredit, Unicredit risparmio, Unipol, Unipol rpivati, Unipolsai, Unipolsai risparmio A, Unipolsai Risparmio B.

Lettere V, W, Y

Terminano l’elenco delle società colpite a Piazza Affari da Tobin Tax i nomi di Vittoria Assicurazioni, World Duty Free ed Yoox.

Fonte: News Trend Online

TAG:

Banche Borsa Tassazione Tobin tax

GRAFICI:

A2a spa Acea spa Amplifon Anima holding s.p.a Ansaldo sts Astaldi s.p.a. Astm Atlantia Autogrill spa Azimut Banca carige Banca ifis Banca intermobiliare Banco popolare Bca pop sondrio Beni stabili Bper banca Brembo Brookfield renewable partners lp Brunello cucinelli Buzzi unicem rnc Cementir Cerved information solutions Cir Credito valtellinese Danieli Datalogic Davide campari-milano De longhi Diasorin Ei towers Enel Eni s.p.a. Erg Exor Fincantieri Finecobank Generali ass. Geox Gtech Hera Ima Indesit company Interpump group Intesa sanpaolo Intesa sanpaolo rsp Iren Italcementi Italmobiliare Italmobiliare rnc Luxottica group Maire tecnimont Marr Mediaset Mediobanca Mediolanum Moncler Parmalat Piaggio Prysmian Recordati Reply Safilo Saipem Salini impregilo Salini impregilo rsp Salvatore ferragamo Saras Save Sias s.p.a. Snam Sol spa Sorin Telecom italia Terna Ubi banca Unicredit Unipol Unipolsai Vittoria assicurazioni World duty free

TRADERPEDIA:

Investitori Long Piazza affari Rsi


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Newsletter del 18/04/2019

Newsletter
I migliori articoli
della settimana

Sintesi serale 18/04/2019
Sante Pellegrino: Wall Street, uno sguardo a indici e trimestrali.

Prossimi eventi didattici

24/04/2019
LIVE TRADING: Opera con i professionisti del trading

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x