Traderlink
Cerca
 

Unicredit corre più di Banco BPM con rumor M&A. Fuori gioco MPS?

28/09/2020 20:02

A Piazza Affari la settimana è partita a passo di carica per il Ftse Mib che ha visto tra i suoi principali protagonisti di oggi anche i bancari.

Segnaliamo in particolare l'ottima performance di Unicredit che, dopo aver ceduto quasi due punti e mezzo percentuali venerdì scorso, oggi ha messo a segno un bel rally.

Unicredit spicca il volo sul Ftse Mib.
Resta indietro Banco BPM

Il titolo è stato maglia rosa nel settore di riferimento e ha conquistato una delle prime posizioni nel paniere delle blue chips, terminando gli scambi a 7,107 euro, con un rialzo del 5,45% e oltre 14 milioni di azioni trattate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a poco più di 17 milioni di pezzi

A rimanere più indietro degli altri nel settore bancario oggi è stato Banco BPM che, reduce da due sessioni in progresso e dopo aver chiuso quella di venerdì con un rialzo di quasi il 2,5%, oggi si è spinto ancora in avanti, ma ha mostrato meno forza degli altri bancari e dell'indice Ftse Mib.

Banco BPM si è fermato a 1,389 euro, con un vantaggio dell'1,17% e quasi 30 milioni di azioni trattate, rispetto alla media mensile pari a circa 24 milioni di pezzi.

Unicredit e Banco BPM sono rimasti sotto i riflettori anche oggi dopo che la scorsa settimana sono circolate alcune indiscrezioni in merito ad una possibile fusione tra i due gruppi.

Unicredit esclude deal M&A, ma in tanti si aspettano passo in Italia

I rumor hanno tenuto banco anche oggi, tanto che Milano Finanza è tornato a parlare di Unicredit come candidato naturale della prossima aggregazione bancari.

Dopo la conquista di Ubi Banca da parte di Intesa Sanpaolo, l'AD di Unicredit, Mustier, potrebbe trovarsi a fare la scelta più delicata del suo percorso alla guida del gruppo.

Milano Finanza però chiarisce che il CEO dell'istituto di Piazza Gae Aulenti di recente ha ribadito in più occasioni che il focus della banca rimarrà sulla crescita organica e sugli obiettivi del piano industriale.


C'è da dire che la vocazione di Unicredit in tema M&A fino ad oggi è stata quella di una banca orientata verso una fusione transfrontaliera, basti ricordare le indiscrezioni circolate in passato relativamente ad un possibile deal con Commerzbank o con Societè Generale.

Milano Finanza però scrive che più di qualcuno ritiene che il prossimo passo di Unicredit debba essere realizzato in Italia, ancor più dopo l'OPS di Intesa Sanpaolo su Ubi Banca.

Unicredit: dossier Banca MPS in fase di stallo

Si è parlato così di un pressing del Governo su Mustier per la quota di Banca Monte Paschi attualmente posseduta dal MEF, ma su questo fronte la partita appare in fase di stallo.

Più di qualcuno ritiene così che il dossier potrebbe tornare nel congelatore per il momento, per poi essere tirato nuovamente fuori a 2021 inoltrato.

Unicredit e Banco BPM a nozze?

Si torna così guardare ad Unicredit e Banco BPM come potenziali protagonisti di un deal che per gli analisti avrebbe un forte razionale industriale.

Intanto quest'oggi gli analisti di Intesa Sanpaolo hanno evidenziato che in questa fase un dal M&A avrebbe senso per Unicredit che sarebbe così pronta ad un consolidamento europeo dopo quello a livello domestico.

C'è intanto grande interesse per Banco BPM, su cui Intesa Sanpaolo mantiene una view positiva, sostenuta proprio dal fatto che il gruppo sembra essere al coentro di tanti potenziali deal M&A nel nostro Paese. 

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bank

GRAFICI:

-media- Banco bpm Bca mps Commerzbank Ftse mib Intesa sanpaolo Ubi banca Unicredit


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x