Cloud
Traderlink
Cerca
 

Wall Street: i ribassisti tornano in campo. I titoli hot di oggi

19/02/2019 15:11

La piazza azionaria americana si appresta a tornare agli scambi dopo il week-end più lungo del solito, per vista della chiusura di ieri legata alla festività del President's Day.
Il rientro alle contrattazioni dovrebbe avvenire nel segno delle vendite a Wall Street, visto che i futures sui principali indici viaggiano in rosso, con il contratto sull'S&P500 in ribasso dello 0,33%, seguito da quello sul Nasdaq Composite che arretra dello 0,53%.

Per oggi è previsto un solo dato macro, in agenda mezz'ora dopo l'avvio degli scambi, e si tratta dell'indice Nahb che a febbraio dovrebbe salire da 58 a 59 punti.
Da segnalare anche un discorso di Loretta Mester, presidente della Fed di Cleveland.
L'attenzione degli investitori è sempre rivolta alle trattative commerciali tra Cina e Stati Uniti, in attesa di ulteriori sviluppi dagli incontri previsti nel corso di questa settimana, dopo quelli della passata ottava a Pechino.


Sul fronte valutario il dollaro è poco mosso contro lo yen a ridosso di quota 110,65, mentre il biglietto verde prova a spingersi in avanti rispetto all'euro che si riporta appena sotto la soglia degli 1,13.
Tra le commodities il petrolio si mantiene sui massimi delle ultime sedute ad un passo da quota 56 dollari al barile e guadagna posizioni l'oro che arriva a lambire l'area dei 1.332 dollari l'oncia.


Sul versante societario da seguire Wal-Mart che nel quarto trimestre dell'ultimo esercizio fiscale ha visto gli utili salire da 2,18 a 3,7 miliardi di dollari, con un risultato per azione pari a 1,27 dollari, ma al netto delle voci straordinarie il dato sale a 1,41 dollari, al di sopra degli 1,33 dollari attesi dal mercato.


I ricavi sono aumentati dell'1,9% a 138,8 miliardi di dollari, superando anche in questo caso le previsioni fissate a 138,65 miliardi.
Sotto la lente anche Medtronic che negli ultimi tre mesi ha riportato un utile per azione di 1,29 dollari, oltre gli 1,24 dollari messi in conto dagli analisti, mentre i ricavi si sono attestati a 7,55 miliardi, rispetto ai 7,53 miliardi del consensus.

Da segnalare che Medtronic ha rivisto al rialzo le stime per l'intero esercizio in corso, per il quale prevede di realizzare ora un utile per azione di 5,14-5,16 dollari, rispetto ai 5,1-5,15 dollari indicati in precedenza, mentre i ricavi dovrebbero crescere del 5,25/5,5%, rispetto al range precedente pari al 5%-5,5%.


Uno sguardo a PepsiCo su cui Cowen & Co ha confermato la raccomandazione "outperform", con un prezzo obiettivo alzato da 124 a 133 dollari, mentre Macquarie ha migliorato il rating da "neutral" ad "outperform", con un target price fissato a 126 dollari.
Credit Suisse invece ha ribadito la raccomandazione "outperform" su Deere & Co., con un fair value tagliato da 211 a 209 dollari.

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Azioni Bull or bear Dollaro Macro economia Mercati Wall street

GRAFICI:

Cowen inc Crude oil Nasdaq Oro Pepsico inc Walmart inc


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x