sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Wall Street rimbalza dopo l'affondo e riparte dall'high-tech

09/02/2018 15:14

Dopo il pesante crollo di ieri si prevede un rimbalzo oggi per la piazza azionaria americana che dovrebbe recuperare terreno almeno in avvio. Questo è quanto viene segnalato dai futures sui principali indici che vedono il contratto sull'S&p500 in rialzo dello 0,59%, preceduto da quello sul Nasdaq Composite che viaggia in maniera ancora più spedita con un progresso dell'1,06%.

Per oggi è previsto un solo dato macro, in agenda mezz'ora dopo l'avvio degli scambi, e si tratta delle scorte all'ingrosso che a dicembre dovrebbero mostrare una variazione positiva dello 0,2%, in frenata rispetto al rialzo dell'1,5% precedente.


In calendario un discorso di Esther George, presidente della Fed di Kansas City.

Intanto sul fronte valutario il dollaro viaggia in rialzo nei confronti dello yen ma rispetto a questa mattina si è riportato poco sotto quota 109, mentre il biglietto verde mostra qualche debolezza rispetto all'euro che sale a 1,2267.

Tra le materie prime prosegue la discesa del petrolio che raggiunge l'area dei 60,5 dollari al barile, e non si ferma l'arretramento dell'oro che si spinge in direzione dei 1.315 dollari l'oncia.

Tra i vari titoli segnaliamo Twitter che dopo il rally a due cifre di ieri si spinge ancora in avanti sulla scia della trimestrale migliore delle attese.


Da seguire anche Qualcomm che ha respinto l'offerta da 121 miliardi di dollari presentata da Broadcom, anche se il gruppo ha richiesto un incontro per discutere della stessa.

Sotto i riflettori Nvidia Corporation che ieri a mercati chiusi ha diffuso i conti degli ultimi tre mesi, archiviati con un utile netto in rialzo del 33% a 1,118 miliardi di dollari.
Il risultato per azione è stato pari a 1,78 dollari, ben al di sopra degli 1,16 messi in conto dagli analisti, mentre i ricavi sono aumentati del 34% a 2,91 miliardi di dollari.

Sempre in tema di risultati societari da monitorare News Corp. che nel secondo trimestre dell'esercizio fiscale in corso ha registrato un utile di 83 milioni di dollari, rispetto alla perdita di 289 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

Il dato risente dei benefici legati alla riforma fiscale Usa, al netto dei quali l'utile per azione si è attestato a 0,24 dollari, al di sopra dei 19 cents previsti dal mercato.

I ricavi sono saliti da 2,12 a 2,18 miliardi di dollari, battendo anche in questo caso le stime degli analisti che puntavano ad un dato pari a 2,13 miliardi.

Fonte: News Trend Online
  • News Primo Piano
Grafici:
Crude Oil
Nasdaq, Inc.
Nvidia Corp
Oro
Twitter, Inc.
Tagged:
Analisi Tecnica
Dollaro
Economia
Wall Street
Traderpedia:

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Volatilità nel breve periodo
SIT, VISIBILIA EDITORE, ...
La volatilità esprime il rischio implicito di un titolo: All'inizio della graduatoria i titoli più volatili, in fondo quelli più stabili.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo BCA POP EMIL ROMAGNA, BUZZI UNICEM, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2018 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x