Cerca
 

Borsa italiana sottotono, peggiore in Europa: Ftse Mib -0,11%

22/08/2017 17:52

Borsa italiana sottotono, peggiore in Europa: Ftse Mib -0,11%.

Mercati azionari europei in buona forma. Wall Street in netto rialzo: a ridosso della chiusura delle borse europee, S&P 500 +0,7%, Nasdaq Composite +1,1%, Dow Jones Industrial +0,6%. A Milano il Ftse Mib ha terminato a -0,11%, il Ftse Italia All-Share a -0,14%, il Ftse Italia Mid Cap -0,21%, il Ftse Italia Star a +0,18%.

*Per quanto riguarda i dati macroeconomici della giornata odierna segnaliamo che negli USA l'indice prezzi abitazioni *pubblicato dalla Federal Housing Finance Agency (FHFA) si è attestato, nel mese di giugno, a 249,3 punti, lievemente superiore alla rilevazione precedente pari a 249,1 punti, in crescita dello 0,1% (consensus +0,4%).

Su base annuale l'indice è salito del 6,5%. La Federal Reserve di Richmond ha comunicato che il proprio indice, che misura l'andamento dell'attivita' manifatturiera dell'area di Richmond, si è attestato nel mese di agosto a 14 punti pari alla rilevazione del mese precedente. Il dato e' superiore alle attese degli addetti ai lavori pari a 12 punti.
In Germania e' stato reso noto che l'indice Zew, che misura la fiducia degli investitori istituzionali in merito alle aspettative sull'economia del paese tedesco, ha evidenziato nel mese di agosto un nuovo calo. Il dato si è attestato a 10 punti dai 17,5 punti di luglio e da 18,6 punti di giugno a fronte di attese degli analisti pari a 17,5 punti.

Nel Regno Unito la Confederation of British Industry (CBI) ha annunciato che l'indice relativo agli ordini industriali e' risultato pari a 13 punti ad agosto, superiore alla rilevazione di luglio fissata su un indice di 10 punti. Le attese erano fissate su un indice pari a 9 punti.

Si confermano deboli i bancari. L'indice FTSE Italia Banche segna -0,75%.
In rosso Bper Banca (-1,33%), Mediobanca (-0,97%), Intesa Sanpaolo (-0,69%).

UniCredit (-0,73%) ripiega dopo un buon avvio di seduta in scia alle indiscrezioni del Sole 24 Ore. L'istituto di Piazza Gae Aulenti avrebbe dato mandato a Egon Zehnder e Spencer Stuart (due "cacciatori di teste", società specializzate nella selezione di figure professionali di alto profilo) per la ricerca rispettivamente del nuovo presidente e di nuovi membri del cda.

Mancano ancora otto mesi alla scadenza dell'attuale board ma a quanto pare il CEO Jean Pierre Mustier ha deciso di affrontare la questione per tempo. Il quotidiano scrive che solo pochi consiglieri sono sicuri di vedere rinnovato il mandato e che le fondazioni bancarie sono pronte a ridurre la propria presenza nel cda a un solo membro.

In netta controtendenza Banca Intermobiliare (+2,27%). Il Sole 24 Ore scrive che venerdì si chiuderà la data room per l'istituto controllato da Quaestio SGR tramite Veneto Banca in liquidazione.

Warburg Pincus, Attestor, JC Flowers e Barents Re sono impegnati nell'analisi dei conti dell'istituto. Si passerà poi alla fase delle offerte non vincolanti. Veneto Banca detiene l'80,5% di Banca Intermobiliare.


In rosso anche gli altri finanziari con Unipol (-1,12%), Azimut Holding (-1,41%), Anima Holding (-2,44%).

*Utility in flessione *penalizzate dalla debolezza dell'obbligazionario Italia.
Il rendimento del BTP decennale sale di 6 bp, mentre quello del Bund è invariato. In rosso Enel (-0,59%), Hera (-1,53%), A2A (-0,70%).

Vendite su Saipem (-1,86% a 3,16 euro): Barclays ha peggiorato la raccomandazione sul titolo da equalweight a underweight e ridotto il target da 3,90 a 3,80 euro.

Atlantia (-0,85%) in calo. Il Sole 24 Ore riferisce che il presidente Fabio Cerchiai ha affermato che difficilmente arriverà un'offerta per Abertis migliore di quella presentata dal gruppo controllato dalla famiglia Benetton.

Cerchiai ha aggiunto che in caso di successo dell'OPAS il gruppo spagnolo delle infrastrutture resterà quotato alla borsa di Madrid.

FCA (+0,26%) appena sopra la parità dopo un ottimo avvio di seduta. Great Wall Motors, dopo essere stata sospesa dalle contrattazioni a Hong Kong, ha chiarito che sono state condotte analisi su FCA ma senza giungere ad alcuna determinazione, almeno finora: pertanto, non c'è stato nessun contatto e tantomeno alcun accordo con FCA.

*Ferrari (+3,05%) accelera nel finale *di seduta e tocca il nuovo record storico a 98,35 euro.

La Scuderia Ferrari a inizio pomeriggio ha comunicato di aver rinnovato l'accordo di collaborazione tecnico-agonistica con Kimi Raikkonen. Nella stagione sportiva 2018, il pilota finlandese sarà quindi impegnato nel campionato mondiale F1 con il team di Maranello.

Buone performance nel settore lusso: in evidenza Tod's (+1,86%), Salvatore Ferragamo (+1,35%), Moncler (+0,38%).
I titoli del comparto approfittano probabilmente del recupero del dollaro dai livelli di ieri pomeriggio. EUR/USD al momento segna 1,1770 (da 1,1828). Indicazioni simili anche per STMicroelectronics (+2,70%), CNH Industrial (+1,38%) e Campari (+1,15%).

*ASTM (+3,98% a 20,90 euro) *prosegue indisturbato l'ascesa toccando nuovi record a 20,98 euro e puntando verso obiettivi a 21,80 circa, lato alto del canale disegnato da metà luglio.

Il titolo potrebbe raggiungere in tempi brevi questo obiettivo nonostante lo sconfinamento in ipercomprato da parte degli oscillatori tecnici. Solo discese sotto la media mobile a 20 giorni, in transito a 18,73, rallenterebbero la corsa aprendo la via verso area 16,50.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)

Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Analisi tecnica Banche Borsa Borsa italiana Europa Finanza Indici

GRAFICI:

A2a spa Aegon Anima holding s.p.a Atlantia Azimut Banca intermobiliare Barclays plc Bp Bper banca Cac 40 Cnh industrial Davide campari-milano Dow jones Enel Eur/usd Euro bund fut Ferrari Fiat chrysler automobiles Ftse mib Hera Il sole 24 ore Intesa sanpaolo Mediobanca Moncler Nasdaq, inc. Saipem Salvatore ferragamo Sole 24 ore Stm microelectronics Tod s Unicredit Unipol

TRADERPEDIA:

Borsa italiana Ipercomprato Medie mobili Oscillatori


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Sintesi serale 22/05/2019
Eugenio Sartorelli: I mercati temono nuove tensioni in arrivo

Video-analisi


Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x