Traderlink
Cerca
 

Bristol Myers Squibb, eps non-GAAP oltre le attese nel trimestre

06/08/2020 17:19

Il gigante farmaceutico statunitense Bristol Myers Squibb ha chiuso il secondo trimestre del 2020 con un balzo dei ricavi totali a 10,129 miliardi di dollari (+61%) e con una crescita dell'eps adjusted non-GAAP del 38% a 1,63 dollari oltre il consensus di Refinitiv a 1,48. I ricavi pro-forma totali che tengono conto dell'acquisizione di Celgene, della vendita di Otezla@ ad Amgen ed escludono guadagni e perdite sui cambi si mostrano sostanzialmente invariati a 10,129 miliardi di dollari.

Il presidente e amministratore delegato del gruppo, l'italiano Giovanni Caforio ha ringraziato la passione e la concentrazione dei dipendenti nella missione di creare nuovi farmaci, supportare i pazienti con malattie gravi e raggiungere importanti risultati durante la pandemia di Covid-19.

Bristol Myers Squibb ha aggiornato la guidance 2020 per l'eps non-GAAP da 6,00-6,20 dollari a 6,10-6,25 dollari.

(GD - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Dollaro

GRAFICI:

Amgen Celgene corp


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x