Traderlink
Cerca
 

BTP Italia: il grande ritorno. Quando e con che caratteristiche

10/10/2019 20:19

Le condizioni favorevoli del mercato stanno spingendo il Tesoro ad un'intensa attività sul mercato obbligazionario, con una serie di collocamenti a poca distanza l'uno dall'altro.
Dopo il lancio del BTP indicizzato all'inflazione dell'area euro lo scorso 2 ottobre, ieri si è concluso il collocamento del primo BTP in dollari dopo quasi 10 anni.

Il tesoro si prepara ad un'altra operazione sul mercato dei bond, visto che il Ministero dell'Economia e delle finanze, tramite una nota diffusa in serata, ha reso noto che da lunedì 21 a mercoledì 23 ottobre 2019 si terrà la prossima emissione del BTP Italia.
A distanza di circa un anno dall'ultima emissione, torna così il titolo di Stato indicizzato al tasso di inflazione nazionale, pensato per il risparmiatore individuale.


In questa emissione il BTP Italia torna alla durata di 8 anni, già proposta in passato e presenta le stesse caratteristiche dei precedenti collocamenti.
Le cedole saranno semestrali e indicizzate al FOI, l'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, al netto dei tabacchi, a cui si aggiunge il pagamento del recupero dell’inflazione maturata nel semestre.


Previsto un floor in caso di deflazione, che garantisce che le cedole effettivamente pagate non siano comunque inferiori al tasso reale garantito definitivo.
Il rimborso è unico a scadenza e, per chi acquista all'emissione durante la fase del collocamento dedicata ai risparmiatori individuali ed altri affini e conserva il titolo fino a scadenza, ci sarà la corresponsione del premio Fedeltà al momento del rimborso.
Nella nota del Mef si legge inoltre che il titolo sarà collocato sul mercato, attraverso la piattaforma elettronica MOT di Borsa Italiana, in due fasi.

Diversamente dalle precedenti emissioni, la prima si svolgerà in due anziché tre giornate, da lunedì 21 a martedì 22 ottobre e come di consueto sarà riservata ai risparmiatori individuali ed altri affini.
La seconda fase, che si svolgerà nella sola mattinata del 23 ottobre, sarà riservata agli investitori istituzionali.

Per questi ultimi il collocamento potrebbe prevedere un riparto, nel caso in cui il totale degli ordini ricevuti risulti superiore all’offerta finale stabilita dal MEF.
Al contrario, per i piccoli risparmiatori ed altri affini non sarà applicato alcun tetto massimo, assicurando la completa soddisfazione degli ordini, come in tutte le precedenti emissioni.
Il tasso reale annuo minimo garantito del nuovo BTP Italia sarà comunicato al pubblico venerdì 18 ottobre, mentre il tasso reale annuo definitivo sarà reso noto nella mattinata del 23 ottobre, prima dell’apertura della seconda fase.

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Obbligazioni Btp Economy Mercati Tassi


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x