Traderlink
Cerca
 

Dure sanzioni negli States per Purdue Pharma

21/10/2020 17:37

Il produttore statunitense di oppioidi Purdue Pharma e i membri della famiglia Sackler hanno raggiunto accordi con il Dipartimento di Giustizia USA per porre fine a una serie di cause legali. L'intesa con Purdue rimane comunque soggetta all'approvazione del tribunale fallimentare. Il procuratore deputato generale Jeffrey A.
Rosen ha parlato di "abuso delle prescrizioni di oppioidi che ha contribuito alla tragedia nazionale della dipendenza e delle morti, aggiungendosi a quella del traffico illecito". In particolare i provvedimenti presi includono pesanti sanzioni per il produttore farmaceutico, compresa una sanzione penale da 3,544 miliardi di dollari e una aggiuntiva da 2 miliardi di dollari.

Purdue ha anche acconsentito a un accordo in sede civile che prevede sanzioni da 2,8 miliardi di dollari. La famiglia Sackler ha concordato il pagamento di danni per 225 milioni di dollari.

(GD - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Dollaro Usa

GRAFICI:

Intesa sanpaolo


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x