Traderlink
Cerca
 

GGP, aggiornamento su obbligo di acquisto e delisting

05/08/2020 10:14

Si riproduce di seguito, per conto di Alperia S.p.A., il comunicato stampa relativo alle modalità e termini di adempimento all'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2, del TUF e al Delisting delle Azioni dell'Emittente.


Mirano - Bolzano, 4 agosto 2020 – Con riferimento all'offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria (l'"Offerta") promossa ai sensi e per gli effetti dell'articolo 102 del D.lgs.
24 febbraio 1998, n. 58, come successivamente modificato ed integrato ("TUF") da Alperia S.p.A. (l'"Offerente") ed avente ad oggetto la totalità delle azioni ordinarie (le "Azioni") di Gruppo Green Power S.p.A. (l'"Emittente"), a un corrispettivo pari ad Euro 4,60 per ciascuna Azione portata in adesione all'Offerta (il "Corrispettivo"), l'Offerente rende noto quanto segue.

I termini utilizzati con lettera iniziale maiuscola nel presente comunicato, se non altrimenti definiti, hanno il significato ad essi attribuito nel documento di offerta pubblicato in data 03 luglio 2020 (il "Documento di Offerta").

*1. Risultati Definitivi dell'Offerta e pagamento del Corrispettivo
*Durante il Periodo di Adesione sono state portate in adesione all'Offerta n.
198.594 Azioni su n. 401.889 Azioni, pari a circa il 41,4 % delle Azioni Oggetto dell'Offerta. Come specificato nel Documento di Offerta, la Data di Pagamento del Corrispettivo (i.e. 4,60€) per ciascuna azione portata in adesione sarà il 7 agosto p.v. L'Offerente, ad esito dell'Offerta e col pagamento del Corrispettivo, diverrà titolare di una percentuale pari al 93,19 % del capitale sociale dell'Emittente.

*2. Modalità e termini di adempimento all'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF
*Alla luce dei risultati definitivi dell'Offerta, ricorrono i presupposti di legge per l'adempimento all'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF – del quale l'Offerente ha dichiarato, nel Documento di Offerta (cfr.
paragrafo A.7), l'intenzione di volersi avvalere – in relazione alle residue n. 203.295 Azioni, pari al 6,81% del capitale sociale dell'Emittente (le "Azioni Residue") che, pertanto, l'Offerente avrà l'obbligo di acquistare dagli azionisti dell'Emittente che ne facciano richiesta. Si forniscono di seguito indicazioni sulle modalità ed i tempi con cui l'Offerente darà corso all'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF (la "Procedura di Adempimento dell'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma secondo, del TUF").

*a) Corrispettivo per l'adempimento all'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF
*Nell'ambito della Procedura di Adempimento dell'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF, l'Offerente riconoscerà agli azionisti dell'Emittente che richiedano all'Offerente di acquistare le proprie azioni Gruppo Green Power S.p.A.
ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF, un corrispettivo identico al Corrispettivo dell'Offerta vale a dire Euro 4,60 per ciascuna Azione portata in adesione all'Offerta (il "Corrispettivo della Procedura"). In considerazione del numero delle Azioni Residue e dell'ammontare del Corrispettivo della Procedura, il controvalore complessivo delle Azioni Residue oggetto dell'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF è pari ad Euro 935.157,00 ("Controvalore Complessivo").

*b) Periodo di presentazione delle Richieste di Vendita
*Il periodo entro il quale l'Offerente adempirà all'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF, avrà inizio alle ore 8.30 del 31 agosto 2020 ed avrà termine alle ore 17.30 del 25 settembre 2020, estremi inclusi (il "Periodo di Presentazione delle Richieste di Vendita").

*c) Modalità di presentazione delle Richieste di Vendita
*I titolari di Azioni Residue che intendono richiedere all'Offerente di acquistare tali azioni nell'ambito della Procedura di Adempimento dell'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF (gli "Azionisti Richiedenti") dovranno presentare la relativa richiesta di vendita mediante sottoscrizione e consegna all'Intermediario Incaricato, entro il termine del Periodo di Presentazione delle Richieste di Vendita, di apposita scheda (che sarà resa disponibile presso la sede dell'Intermediario Incaricato del Coordinamento della Raccolta delle Adesioni, la sede dell'Intermediario Incaricato e presso la sede legale dell'Emittente) debitamente compilata in ogni sua parte (la "Richiesta di Vendita"), con contestuale deposito delle Azioni Residue presso detto Intermediario Incaricato.

L'Intermediario Incaricato che raccoglierà le Richieste di Vendita è lo stesso intermediario che ha raccolto le adesioni all'Offerta (come indicati al Paragrafo B.3 del Documento di Offerta), vale a dire MEDIOBANCA Banca di Credito Finanziario S.p.A. I titolari delle Azioni Residue potranno consegnare la Richiesta di Vendita e depositare le Azioni Residue in essa indicate anche presso uno degli intermediari depositari autorizzati all'offerta di servizi finanziari aderenti al sistema di gestione accentrata presso Monte Titoli (gli "Intermediari Depositari"), a condizione che la consegna e il deposito siano effettuati in tempo utile per consentire agli Intermediari Depositari di provvedere al deposito delle Azioni Residue presso gli Intermediari Incaricati entro e non oltre il termine del Periodo di Presentazione delle Richieste di Vendita.

Solo le Azioni Residue regolarmente iscritte e disponibili su un conto titoli dell'Azionista Richiedente da questi acceso presso un Intermediario Depositario potranno essere cedute all'Offerente nell'ambito della Procedura di Adempimento dell'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2, del TUF.
Inoltre, tali azioni dovranno essere libere da vincoli di ogni genere e natura, siano essi reali, obbligatori e personali, oltre che liberamente trasferibili all'Offerente. Infine, le Azioni Residue derivanti da operazioni di acquisto effettuate sul mercato potranno essere oggetto di una Richiesta di Vendita solo a seguito dell'intervenuto regolamento delle operazioni medesime nell'ambito del sistema di liquidazione.

Per tutto il periodo in cui le Azioni Residue indicate in una Richiesta di Vendita risulteranno vincolate all'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF e, quindi, sino alla Data di Pagamento del Corrispettivo della Procedura (come di seguito definita), gli Azionisti Richiedenti potranno esercitare i diritti patrimoniali (ad esempio, il diritto di opzione) e sociali (ad esempio, il diritto di voto) relativi a tali Azioni Residue, che resteranno nella titolarità degli stessi Azionisti Richiedenti.

Tuttavia, nel medesimo periodo, gli Azionisti Richiedenti non potranno cedere o altrimenti trasferire alcuna di tali Azioni Residue.


*d) Data di Pagamento del Corrispettivo della Procedura – Trasferimento della titolarità delle Azioni Residue a favore dell'Offerente
*Il trasferimento all'Offerente della titolarità delle Azioni Residue oggetto delle Richieste di Vendita e il pagamento agli Azionisti Richiedenti del Corrispettivo della Procedura saranno effettuati il quinto Giorno di Borsa Aperta successivo alla data di chiusura del Periodo di Presentazione delle Richieste di Vendita, vale a dire in data 2 ottobre 2020 (la "Data di Pagamento del Corrispettivo della Procedura").

Il pagamento del Corrispettivo della Procedura avrà luogo in denaro e verrà effettuato per il tramite dell'Intermediario Incaricato del Coordinamento della Raccolta delle Richieste di Adesione, che trasferirà i fondi agli Intermediari Depositari, i quali a loro volta, pagheranno gli Azionisti Richiedenti titolari delle Azioni Residue in base alle istruzioni rilasciate dagli stessi.
L'obbligo dell'Offerente di pagare il Corrispettivo della Procedura alla Data di Pagamento del Corrispettivo della Procedura si intenderà assolto nel momento in cui le relative somme siano state trasferite agli Intermediari Depositari. Resta ad esclusivo carico degli Azionisti Richiedenti il rischio che gli Intermediari Depositari non provvedano a ritrasferire tali somme agli aventi diritto o ne ritardino il trasferimento.

Contestualmente, alla Data di Pagamento del Corrispettivo della Procedura, le Azioni Residue oggetto delle Richieste di Vendita verranno trasferite all'Offerente sul conto deposito titoli dello stesso.

*e) Garanzia di esatto adempimento
*Come già precisato alla Sezione G., Paragrafo G.1.2 del Documento di Offerta, a garanzia dell'esatto adempimento dell'obbligazione di pagamento dell'Esborso Massimo, l'Offerente ha ottenuto da parte di Banca Intesa Sanpaolo S.p.A.
un impegno irrevocabile e incondizionato a mettere a disposizione dell'Offerente un importo in contanti a garanzia dell'esatto adempimento dell'obbligazione dell'Offerente di pagare l'intero prezzo di tutte le Azioni dell'Emittente portate in adesione all'Offerta, sino ad un ammontare complessivo comunque non superiore all'Esborso Massimo; tale ammontare, determinato sulla base di un Corrispettivo pagabile dall'Offerente per l'acquisto delle Azioni pari a Euro 4,60 per Azione, è comprensivo, tra l'altro, del corrispettivo di tutte le eventuali Azioni Residue da acquistarsi in adempimento Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2, del TUF e alla Procedura Congiunta (come di seguito definita).

In virtù di quanto precede, in data 3 luglio 2020 Banca Intesa Sanpaolo S.p.A. ha emesso una garanzia di esatto adempimento ai sensi dell'articolo 37-bis del Regolamento Emittenti per un importo pari all'Esborso Massimo.

*f) Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 1, del TUF e Diritto di Acquisto ai sensi dell'articolo 111 del TUF
*Come dichiarato nel Documento di Offerta, qualora, a seguito della Procedura di Adempimento dell'Obbligo di Acquisto ai sensi dell'articolo 108, comma 2 del TUF, l'Offerente venga a detenere – per effetto dell'acquisto delle Azioni Residue per le quali siano presentate Richieste di Vendita e ogni ulteriore Azione Residua eventualmente acquisita dall'Offerente al di fuori della Procedura per l'Obbli Fonte: News Trend Online

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Stock Borsa

GRAFICI:

G Ggp inc. Gruppo green power Intesa sanpaolo Mediobanca


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x