Cloud
Traderlink
Cerca
 

GO internet: Cda delibera aumento di capitale da 5 mln di euro

12/12/2018 08:19

GO internet S.p.A. rende noto che il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di sottoporre all'approvazione dell'Assemblea Straordinaria degli Azionisti la seguente proposta di deliberazione: Aumento di capitale sociale a pagamento per un importo massimo complessivo di Euro 5.000.000,00 comprensivo di sovrapprezzo, da eseguire entro il 31 luglio 2019 in forma scindibile mediante emissione di azioni ordinarie, aventi le stesse caratteristiche delle azioni ordinarie GO internet S.p.A.
in circolazione alla data di emissione e godimento regolare, da offrirsi in opzione agli azionisti titolari di azioni ordinarie della Società ai sensi dell'articolo 2441, primo comma, del Codice Civile. La proposta di aumento del capitale sociale è finalizzata, in primo luogo, a dotare la Società delle risorse finanziare necessarie per il pagamento in un'unica soluzione dei contributi (determinati sulla base dei parametri indicati nella delibera 183/18/CONS dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) riconnessi alla proroga dei diritti d'uso delle frequenze BWA in banda 3400-3600 MHz per il periodo 1 luglio 2023 – 31 dicembre 2029.

L'operazione è inoltre finalizzata a reperire nuove risorse finanziarie per il perseguimento degli obiettivi strategici previsti dal piano industriale 2019-2023 approvato dal Consiglio di Amministrazione il 26 ottobre 2018 e, in particolare, per consentire alla Società, anche per effetto della proroga delle predette frequenze, di continuare nell'implementazione ed espansione dell'infrastruttura di rete 5G ready in overlay (rete di ultima generazione in grado di raggiungere una velocità molto più elevata rispetto al 4G e al 4.5G e di supportare numerosi prodotti e servizi che richiedono una notevole trasmissione di dati) mediante l'installazione di nuovi apparati nelle regioni Marche ed Emilia Romagna.

Ciò anche attraverso lo sfruttamento delle sinergie derivanti dall'accordo di frequency sharing sottoscritto dalla Società con Linkem S.p.A. lo scorso 24 marzo 2018, nel rispetto delle raccomandazioni dell'AGCOM (di cui alla delibera n. 503/17/CONS). "La proroga delle frequenze rappresenta una grande opportunità strategica per GO internet perché ci permette di pianificare gli investimenti dei prossimi anni e lavorare allo sviluppo del 5G.
Grazie all'accordo di frequency sharing con Linkem, stiamo già trasformando la nostra porzione di rete Wimax in una rete commerciale 5G ready e puntiamo alla migrazione alla tecnologia 5G dell'intera rete GO internet, sia Wimax che 4G e 4.5 Lte. E' per noi fondamentale investire nella tecnologia di nuova generazione per poter crescere, essere competitivi e migliorare costantemente i servizi offerti.

Il 5G avrà infatti un potentissimo impatto in numerosi ambiti, innescando forti e radicali trasformazioni e portando sostanzialmente a una nuova fase, con la creazione di nuovi servizi e nuove aziende e un conseguente aumento della clientela potenziale sia consumer che business" ha commentato Alessandro Frizzoni, Amministratore Delegato di GO internet.


Il Consiglio di Amministrazione provvederà, nei prossimi giorni della corrente settimana, alla pubblicazione dell'avviso di convocazione dell'Assemblea Straordinaria e a mettere a disposizione degli Azionisti la relazione illustrativa sull'argomento all'ordine del giorno, dandone informativa al mercato mediante apposito comunicato stampa.

L'Assemblea Straordinaria degli azionisti sarà chiamata, in sede di approvazione dell'aumento di capitale, a conferire al Consiglio di Amministrazione i necessari poteri per definire, tra l'altro, in prossimità dell'avvio dell'operazione, l'ammontare definitivo dell'aumento di capitale, il numero di azioni ordinarie da emettere, il prezzo di emissione, nonché la tempistica per l'esecuzione della deliberazione di aumento di capitale, nel rispetto del termine finale stabilito dall'assemblea.

Le azioni emesse nell'ambito dell'aumento di capitale avranno il medesimo godimento delle azioni ordinarie attualmente in circolazione. Le azioni saranno ammesse alla negoziazione presso AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale ("AIM Italia") al pari delle azioni ordinarie della Società attualmente in circolazione.
L'avviso di convocazione dell'Assemblea Straordinaria e la predetta relazione illustrativa resteranno depositati presso la sede sociale, verranno inviati a Borsa Italiana S.p.A. e saranno, altresì, disponibili sul sito internet della Società all'indirizzo www.gointernet.it sezione Investor Relations.

GO internet informa che, sulla base della tempistica indicativa visionata dal Consiglio di Amministrazione e subordinatamente all'approvazione dell'aumento di capitale da parte dell'Assemblea Straordinaria, l'offerta di aumento di capitale in opzione dovrebbe aver inizio il 14 gennaio 2019.

Per gli aspetti legali GO internet è stata assistita dall'Avvocato Carlo Riganti, managing partner dello studio legale Starclex, e dall'associate, Avvocato Emilio Stangarone.

(RV - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Azioni Borsa

GRAFICI:

-internet- Go internet s.p.a. Italia


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Contenuti dagli sponsor

DIRECTA
Trova e realizza le strategie vincenti con Option Ruler

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x