sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Il Punto sui Mercati

20/04/2018 13:09

Piazza Affari positiva grazie a Telecom Italia e all'intonazione rialzista delle utilities. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,57%, il Ftse Italia All Share lo 0,55% e il Ftse Italia Star lo 0,02%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 20 aprile:

*I.M.A.
*
I.M.A.
tenta di recuperare il terreno perduto giovedì, dopo essere scivolato bruscamente verso 75,85, media mobile a 50 giorni. La tenuta di questo riferimento permette di conservare intatte le prospettive di crescita ma sarà necessaria la rottura di area 80 per ravvivare la reazione partita a febbraio da 65,05 euro fino a 83 euro, picco di settembre, poi obiettivi a 85,50.

Indicazioni opposte sotto 75,85 e nel caso di violazione di 68,50 circa.
-Target: 83 euro
-Negazione: 75,85 euro
-RSI (14): neutrale

*TXT E-Solutions *

TXT E-Solutions accelera al rialzo lasciandosi alle spalle due ostacoli di rilievo: la trend line disegnata dai massimi dello scorso maggio, a 11 euro circa, e il picco di marzo a 11,90.
Chiusure di ottava sopra quest'ultimo riferimento invierebbero un segnale di forza di medio termine per target a 12,15/12,30. Discorso diverso invece nel caso di discese sotto 10 euro, preludio alla ricopertura del gap del 12 febbraio a 9,50.
-Target: 12,15 euro
-Negazione: 10 euro
-RSI (14): ipercomprato

Ei Towers

Ei Towers balza a 49 euro circa, all'attacco dei massimi di febbraio a 49,90 euro.

Oltre questo livello giungerebbero segnali di forza preludio al ritorno sui massimi dello scorso anno a 56 euro. Target intermedio a 52,70 circa. Discese sotto la media mobile a 50 giorni, ora supporto a 46,36 circa, farebbero ripiombare i prezzi in area 43, minimi di fine marzo. -Target: 52,70 euro
-Negazione: 46,36 euro

-RSI (14): neutrale
*
Beni Stabili*

Beni Stabili balza oltre la linea disegnata dai massimi dello scorso autunno, riferimento a 0,74 circa, creando le premesse per sferrare l'attacco risolutivo alla resistenza orizzontale a 0,77/0,80, massimi allineati del 2008 e 2015.

Una vittoria definitiva su questi ostacoli invierebbe un segnale di miglioramento valido nel lungo periodo per target a 0,90 almeno. Se invece area 0,77/0,80 dovesse respingere ancora una volta i prezzi, diverrebbe possibile un brusco ripiegamento verso almeno area 0,64/0,66.
-Target: 0,90 euro
-Negazione: 0,64 euro
-RSI (14): ipercomprato

(CC - www.ftaonline.com)

Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

TAG:

Bull or bear Indicatori e oscillatori Massimi Mercati Segnali

GRAFICI:

Beni stabili Ei towers Enel Ftse mib I.m.a. Telecom italia Txt e-solutions Vittoria ass

TRADERPEDIA:

Ipercomprato Medie mobili Piazza affari Rsi


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Analisi

Prossimi eventi didattici

Video-analisi

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar
Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2018 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x