Traderlink
Cerca
 

L'Angolo del Trader

15/07/2020 09:01

Nexi, -2,10% a 15,62 euro, perde terreno. Secondo indiscrezioni di stampa il gruppo dei pagamenti elettronici potrebbe essere interessato ad alcuni asset di Wirecard (-2,0% a Francoforte). Il curatore fallimentare Michael Jaffe poche settimane fa ha ufficializzato il processo di vendita del gruppo tedesco: al momento sono oltre 100 le manifestazioni di interesse.
Nexi potrebbe acquisire le attività digitali di Wirecard sul mercato tedesco. Mediobanca conferma il giudizio outperform e il target a 17 euro su Nexi e considera positiva l'indiscrezione. L'analisi del grafico di Nexi mette in evidenza l'avvicinamento del titolo al record storico a 16,9150 euro toccato a febbraio.

Le quotazioni denotano la chiara intenzione di oltrepassare questo riferimento e proseguire verso 17,60-17,70 in prima battuta. Discese sotto 15,40-15,45 anticiperebbero un test dei supporti statici e dinamici a 14,70-14,80, decisivi nel breve-medio periodo.

Il cda di Brunello Cucinelli ieri ha esaminato i dati preliminari relativi alle vendite nel primo semestre del 2020 e aggiornato la previsione per l'intero esercizio.
I ricavi sono pari a 205,5 milioni di euro, -29,5% a cambi correnti (-29,7% a cambi costanti) da 291,4 milioni l'anno scorso. Particolarmente deboli i mercati italiano (-34,9%) e Nordamericano (-39,1%). Meglio è andata in Cina (-19,1%) e Resto del Mondo (-19,4%). Il management prevede "una performance positiva sia per il terzo trimestre che per il quarto trimestre, con un leggero calo del fatturato intorno al -10% atteso per l'anno 2020".

Brunello Cucinelli, Presidente Esecutivo della Società, ha aggiunto che "Immaginiamo altresì un 2021 in netta ripresa con un riequilibrio di fatturato che noi stimiamo intorno al 15%". Resta confermato il "progetto di crescita decennale 2019-2028, che dovrebbe portarci al raddoppio del fatturato".
L'analisi del grafico di Brunello Cucinelli mette in evidenza la brusca correzione originata dai massimi di inizio giugno e il successivo riavvicinamento ai 23,80 euro (minimo da agosto 2017) toccati a marzo. L'eventuale violazione di questo ultimo riferimento riattiverebbe il movimento discendente di medio-lungo periodo verso 22,00-22,50 almeno, con appoggio successivo sui minimi dell'estate 2017 a 19,30.

Primi segnali positivi al superamento del recente massimo a 26,12 mentre oltre l'ex supporto a 27,18 si creerebbero le premesse per il ritorno sui 33,44 toccati il 5 giugno (conferme definitive in caso di stabilizzazione sopra area 29).


Enav, -5,15% a 3,6580 euro, in netto calo ieri dopo che la Commissione Europea ha proposto l'adozione di misure eccezionali per gli anni 2020-2021 al fine di attenuare l'impatto sul settore del trasporto aereo causato dalla pandemia di Covid-19.

La proposta prevede una deroga temporanea per il 2020 e il 2021 al sistema di tariffazione del Cielo Unico Europeo: le tariffe per il 2020 e il 2021 saranno quelle presentate per RP3 dagli Stati Membri nei Piani di Performance presentati ad ottobre 2019. La proposta, se confermata, dovrebbe avere un impatto negativo sui conti di Enav.
Sotto il profilo grafico Enav ha accelerato al ribasso dopo la violazione dei minimi di giugno a 3,916 euro e travolge anche i minimi di maggio a 3,82 euro. Per scongiurare il ritorno sui minimi di marzo, a 3,366, il canale ribassista che scende dal picco di giugno - la cui base è stata testata ieri a 3,658 - dovrà rimanere intatto.

Oltre 4,11 giungerebbero i primi segnali di ripresa che dovranno essere confermati dal ritorno sopra quota 4,30 per target a 4,64.

(SF - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Grafici Minimum

GRAFICI:

Brunello cucinelli Enav Mediobanca Nexi


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x