Traderlink
Cerca
 

Piazza Affari annulla rialzo nel finale, BTP in correzione. FTSE MIB +0,06%

12/07/2019 17:54

Piazza Affari annulla rialzo nel finale, BTP in correzione. FTSE MIB +0,06%.

Mercati azionari europei poco mossi. Wall Street positiva: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,2%, NASDAQ Composite +0,3%, Dow Jones Industrial +0,5%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,06%, il FTSE Italia All-Share a +0,04%, il FTSE Italia Mid Cap a -0,18%, il FTSE Italia STAR a -0,12%.

BTP in arretramento, risale lo spread.
Il rendimento del decennale segna 1,74% (chiusura precedente a 1,70%), lo spread sul Bund 198 bp (da 197) (dati MTS).

Tra i dati macroeconomici pubblicati in giornata segnaliamo che negli USA l'indice grezzo dei prezzi alla produzione ha evidenziato, nel mese di giugno, un incremento dello 0,1% su base mensile dopo un incremento dello 0,1% nel mese precedente (consensus +0,1%).

Su Base annuale il PPI è salito del +1,7% dal +1,8% precedente (consensus +1,6%). L'indice core (esclusi energetici ed alimentari) è cresciuto dello 0,3% su base mensile (consensus +0,2%) dal +0,2% precedente. Su base annuale, l'indice Core ha fatto segnare un incremento pari al 2,3%, pari alla rilevazione precedente e superiore al consensus pari a 2,2%.
Eurostat ha reso noto che nel mese di maggio la produzione industriale dell'eurozona e' diminuita dello 0,5% su base annua (consensus -1,6% a/a). Ad aprile la produzione era diminuita dello 0,4% rispetto allo stesso periodo nel 2018. Su base mensile la produzione industriale ha registrato una crescita dello 0,9% risultando superiore alle attese (+0,2%) dal -0,4% della rilevazione precedente.

Titoli italiani del settore auto in deciso recupero dopo un avvio incerto a causa del profit warning (il secondo dopo quello del 24 giugno) sul 2019 lanciato da Daimler (-1,1% da -4,5% in avvio): l'andamento dei conti nel secondo trimestre è peggiore del previsto. Bene Pirelli&C +2,94% e FCA +1,91%: Banca IMI ha confermato il buy dopo che il responsabile dell'area EMEA Pietro Gorlier ha dichiarato che il Lingotto investirà 700 milioni di euro per la 500 elettrica.
La produzione partirà a metà 2020 a Mirafiori con il target di realizzare 80mila unità all'anno.

Juventus Football Club +2,54% in accelerazione nel finale. Secondo indiscrezioni sono ormai in dirittura d'arrivo le trattative per l'acquisto del difensore centrale dell'Ajax Matthijs de Ligt.

I bancari chiudono in rosso dopo un avvio di seduta positivo: l'indice FTSE Italia Banche segna -0,22%.

Deboli FinecoBank -0,68% e UniCredit -0,48%. Restano in bella evidenza UBI Banca +1,84% e Banco BPM +0,50%: Victor Massiah, consigliere delegato di UBI, ha smentito i rumor su una fusione con BPM. Ricordiamo anche che MF ha riferito di un piano alternativo per il salvataggio di Banca Carige: scorporo degli asset "sani" e vendita a una banca italiana e il resto (sostanzialmente una bad bank) in gestione agli attuali azionisti (quindi senza liquidazione).


Atlantia +1,52% tocca i massimi da agosto 2018 all'indomani del cda che ha dato mandato all'a.d.

Castellucci di valutare il piano industriale di Alitalia per poi eventualmente presentare un'offerta per entrare nel capitale della newco Nuova Alitalia. Nei giorni scorsi si è vociferato di una quota pari al 35-40% per un investimento di circa 300 milioni di euro. Atlantia potrebbe essere affiancata dal gruppo Toto o dall'imprenditore colombiano German Efromovich.
Ieri Ed Bastian, a.d. di Delta Airlines, ha dichiarato di voler investire circa 100 milioni di dollari per acquistare il 10% di Alitalia. Il governo intendeva chiudere il dossier entro lunedì prossimo ma, dato che Atlantia è uscita allo scoperto e avrò bisogno di tempo per decidere, il termine dovrà essere rivisto.

*Deboli le utility in scia al rialzo dei rendimenti.

Terna -1,0%, Enel -0,91%, Snam -0,67%.

Sale Saipem +1,52%*: il sito specializzato Upstream scrive che la joint venture con Subsea 7 è favorita per l'aggiudicazione di un contratto da 2 miliardi di dollari per il progetto di trasporto gas Eni Mamba Area 4 nell'offshore del Mozambico.

Brunello Cucinelli +2,32% in rialzo dopo la pubblicazione dei dati sui ricavi preliminari del primo semestre 2019: +8,1% a/a (+7,2% a cambi costanti), in linea con le attese.
Ottima la performance nella Greater China (+15,9%) e buone le indicazioni dall'inizio della raccolta ordini delle collezioni Uomo e Bambino per la stagione Primavera Estate 2020: il presidente e a.d. Brunello Cucinelli ha dichiarato che "con equilibrata tranquillità immaginiamo che il prossimo anno sarà foriero di gradevoli e redditizi risultati".

Salini Impregilo -3,08% negativa in scia alle parole del CFO Massimo Ferrari a margine dell'assemblea ABI a Milano.

Il manager ha detto che il cda è convocato per lunedì prossimo per approvare l'offerta per Astaldi (+0,42%) e quindi si attende che prima arrivino "le lettere di committment di tutti i soggetti coinvolti, banche e Cdp". Dovrebbe poi seguire l'ok dei cda di banche e Cdp per chiudere l'iter del Progetto Italia entro fine luglio.
Ferrari ha sostanzialmente confermato che l'aumento di capitale di Salini sarà da circa 600 milioni di euro e dovrebbe avere luogo in ottobre.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 


TAG:

Bank Btp Europe Ftse Ftse mib Indici Industria e lavoro

GRAFICI:

Aa plc Astaldi s.p.a. Atlantia Banca carige Banco bpm Bca pop milano Bp Brunello cucinelli Daimler Delta air lines, inc. Dow jones Enel Eni s.p.a. Euro bund fut Ferrari Fiat chrysler automobiles Finecobank Ftse mib Italia Juventus fc Nasdaq Saipem Salini impregilo Snam Terna Ubi banca Unicredit


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x