sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Piazza Affari in parità: Ftse Mib -0,01%

17/07/2017 15:45

Piazza Affari in parità: Ftse Mib -0,01%.

*Il Ftse Mib segna -0,01%, il Ftse Italia All-Share +0,01%, il Ftse Italia Mid Cap +0,07%, il Ftse Italia Star +0,22%.

Mercati azionari europei deboli: *DAX -0,4%, FTSE 100 +0,4%, CAC 40 -0,1%, IBEX 35 -0,2%.

Wall Street incerta in avvio: S&P 500 -0,02%, Nasdaq Composite +0,06%, Dow Jones Industrial -0,04%.

Telecom Italia (+1,8%) prova a risalire la china dopo il -2,72% di venerdì con cui il titolo ha annullato buona parte dei progressi visti nelle sedute precedenti.

L'accelerazione ribassista accusata nel pomeriggio è stata determinata dalle indiscrezioni che danno per ormai insanabili i contrasti tra il manager e l'azionista di riferimento, Vivendi. Alcuni rumors indicano addirittura per possibile l'uscita di Cattaneo prima del cda del 27 luglio chiamato ad approvare i conti trimestrali, ma nel fine settimana il Corriere della Sera ha depotenziato questa ipotesi.
Segnali di distensione sono giunti da un'intervista del ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda: è stato infatti il botta e risposta tra lui e Cattaneo sui bandi Infratel a dare il via alle tensioni con Vivendi.

*Buona performance per Prysmian (+1,1%) *dopo che General Cable ha annunciato l'incarico ad alcuni advisor per valutare le opzioni per valorizzare il gruppo.

Equita e Credit Suisse ritengono possibile un interesse di Prysmian per la società americana, dato che un rafforzamento negli USA avrebbe senso da un punto di vista industriale.

*Positivo il comparto lusso/abbigliamento con Yoox Net-A-Porter Group (+3,4%) in evidenza, *seguita da Salvatore Ferragamo (+1,9%), Tod's (+0,7%) e Moncler (+0,2%).

*Sale STMicroelectronics (+0,9%) *in vista dell'appuntamento con i dati del secondo trimestre il 26 luglio prossimo.
Liberum prevede risultati in linea o migliori rispetto alle attese. Indiscrezioni di stampa spagnola riferiscono di un non meglio precisato avvicinamento alla concorrente tedesca Infineon (-0,4%).

*In verde i petroliferi: *il greggio resta vicino ai massimi da inizio luglio toccati in mattinata.

Il future settembre sul Brent al momento segna 48,90 $/barile (da 49,30 circa), il future agosto sul WTI segna 46,50 $/barile (da 46,90 circa). Positive Tenaris (+0,9%), Saipem (+0,8%). Sale anche Trevi (+3,1%), società attiva anche nelle infrastrutture per il settore oil&gas.

Resta indietro Eni (+0,2%): il titolo viene probabilmente penalizzato dalla notizia della scoperta di gas nel Mare di Barents da parte di Statoil (-0,4% a Stoccolma).
Si tratta della licenza Pl 849 nei pressi del giacimento di Snoehvit. La scoperta è deludente in quanto Statoil si aspettava di trovare il petrolio. Eni ha il 30% della licenza con Statoil al 50% e Petoro al 20%.

Bancari in rosso a inizio pomeriggio. L'indice Ftse Italia Banche segna -%.

Vendite su UniCredit (-0,5%), Banco BPM (-0,6%), CreVal (-4%), Credito Emiliano (-1,9%).

Deboli le utility in sintonia con il settore europeo. L'indice EURO STOXX Utilities segna -0,2%. Vendite su Enel (-0,6%), A2A (-1,4%), Terna (-0,5%), Hera (-1%).

ASTM (+1,7%) e SIAS (+2,1%) guadagnano terreno in vista della presentazione del nuovo piano industriale 2017-2021 prevista per il 19 luglio, con la seconda capace di toccare il nuovo record storico a 11,19 euro.
Secondo indiscrezioni la struttura del gruppo Gavio sarà semplificata con la concentrazione delle concessionarie in una unica "concession company" controllata da SIAS. Gli asset costruzioni/ingegneria verranno invece fatte confluire in ASTM. Si prevede anche la ricerca di partner strategici capaci di sostenere lo sviluppo internazionale del gruppo: le aree di maggiore interesse sono state identificate in Italia, Sud America e Nord America.

Inoltre nel biennio 2017-2018 sono attesi minori costi per 55-60 milioni di euro.

Positiva Salini Impregilo (+1,6%) in scia alla notizia di una nuova commessa da 76 milioni di dollari negli USA tramite la controllata Lane Construction. Ricordiamo che mercoledì scorso Salini aveva annunciato un altro contratto in USA (sempre tramite Lane) da 232 milioni di di dollari.

doBank (+7,9% a 11,06 euro) guadagna ulteriore terreno dopo il 13,89% messo a segno venerdì scorso al debutto in borsa.

Il titolo della società di gestione dei crediti deteriorati controllata dai fondi Fortress e Eurocastle era stato collocato in IPO a 9 euro.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)

Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online
Canale: Ultime News
Servizio: News Ultime Notizie
Grafici: A2a, Astm, Banco Bpm, Cac 40, Credito Valtellinese, Crude Oil, Dj Eurostoxx50, Dobank, Dow Jones, Enel, Eni, Ft-se 100, Ftse Mib, General Cable Corporation, Hera, Moncler, Nasdaq Inc, Prysmian, Saipem, Salini Impregilo, Salvatore Ferragamo, Sias, Stmicroelectronics, Telecom Italia, Tenaris, Terna, Tod's, Trevi Fin Ind, Unicredit, Yoox Net-a-porter Group
Tagged: Banche, Borsa, Usa
Traderpedia: , , ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Indice di Forza Relativa (RSI)
STEFANEL RISP NC, EVONIK INDUSTRIES, ...
L'RSI indica situazioni di IPER-VENDUTO o IPER-COMPRATO, con un valore che va da 0 a 100. In cima alla graduatoria i titoli in Iper Comprato in base all'RSI calcolato a 21 giorni.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo AUTOGRILL SPA, BCA MPS, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x